Italiani brava gente, aumentano i lasciti e i testamenti solidali

mercoledì 12 settembre 14:39 - di Redazione

Ammontano a circa 1,3 milioni di persone, il 5 per cento della popolazione ultra 50enne, gli italiani che hanno già fatto o sono orientati a fare lasciti solidali. E se a questi si aggiunge un ulteriore 8 per cento che prenderà probabilmente in considerazione l’idea di sostenere una organizzazione non profit attraverso un lascito testamentario, la platea di italiani over 50 propensi al testamento solidale supera i 3,3 milioni di persone, mezzo milione (il 15 per cento) in più rispetto al 2016. Un trend di crescita costante: nel 2013, appena il 2 per cento della popolazione della stessa classe di età aveva già fatto un lascito o avrebbe provveduto in tal senso. È quanto è emerso dall’ultima indagine sinottica di Gfk Italia, che dal 2000 monitora il fenomeno delle donazioni private nel nostro Paese, presentata oggi nel corso dell’appuntamento ”Lascito, quindi sono. Siamo tutti filantropi” organizzato dal Comitato testamento solidale.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza