Immigrati, Salvini gela la Germania: «Per ora non firmo nessun accordo»

venerdì 28 settembre 10:10 - di Stefania Campitelli

Matteo Salvini smentisce l’ottimismo di Berlino: «Roma non è ancora pronta a firmare un accordo con la Germania per il rimpatrio degli immigrati». Così il vicepremier e leader leghista, intervistato dal giornale austriaco Die Presse: «Io non firmerò nulla finché Berlino rimane sorda e non risponde a tutte le nostre richieste». Secondo il governo tedesco, l’accordo prevede che gli immigranti irregolari che sbarcano in Italia e viaggiano attraverso l’Austria fino al confine tedesco di tornare in Italia. In cambio uno stesso numero di migranti salvati dal Mediterraneo verrebbe inviato direttamente dall’Italia in Germania.

Salvini: nessun accordo con Berlino

Per Salvini non bara e ha ribadito che un’intesa seria sugli immigrati dovrebbe essere parte di «un accordo più ampio» che includa cambiamenti nelle regole sui rifugiati da parte dell’Unione europea, che indica che i paesi di sbarco e l’Italia sono responsabili per la gestione delle domande di asilo. «L’Italia vuole anche nuove regole sulle barche che salvano gli immigrati», ha aggiunto Salvini confermando il no all’attracco nei porti italiani delle navi delle Ong. Nella stessa intervista il vicepremier  è intervenuto anche sul doppio passaporto per i sudtirolesi: «Solo l’Italia decide chi può concedere un passaporto agli italiani. È la mia posizione – ha detto – ho parlato con i ministri austriaci che mi hanno assicurato che non sarà intrapreso nessun altro passo finché non ci sarà un’intesa tra i due governi»,  ha aggiunto, ribadendo gli «ottimi rapporti con la Fpoe, il governo di Vienna e il popolo austriaco».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Antonietta 29 settembre 2018

    Finalmente un rappresentante delle istituzioni italiane che sa dare prestigio a questo paese. Condivido l’autorevolezza e gli intenti.

  • 28 settembre 2018

    Bravo Salvini, pensa prima a Italia..la Germania e sempre una porta sfortuna per Italia!!

  • Angela 28 settembre 2018

    Bravo Salvini,difendi la dignità e l’onore italiano.

  • In evidenza

    contatore di accessi