Il Taser debutta in 12 città. La polizia spiega come funziona (video)

mercoledì 5 settembre 16:06 - di Redazione

Debutta oggi ufficialmente in 12 città italiane il “Taser”, la pistola elettrica che entra a far parte della dotazione di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza. Si tratta, al momento, di una sperimentazione che riguarda Milano, Torino, Genova, Padova, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Caserta, Napoli, Brindisi, Catania e Palermo. Ma il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, si è già detto favorevole a un ampliamento dell’introduzione della nuova arma, che potrebbe essere affidata non solo agli agenti in tutte le città, ma anche a quelli impegnati in luoghi considerati particolarmente a rischio come carceri o treni.

«Nel rispetto di un rigido disciplinare, lo strumento, alternativo rispetto alla pistola già in dotazione alle Forze di polizia, ha la funzione di gestire situazioni particolari in cui è necessario inibire i movimenti di una persona», si legge sul sito della Polizia di Stato, dove viene spiegato che gli agenti sono stati appositamente formati per l’utilizzo del nuovo strumento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 5 settembre 2018

    ERA L’ORA !!!! Casi Cucchi non ne accadranno più!

  • In evidenza

    contatore di accessi