Pedofilia, la contromossa di papa Francesco dopo i veleni di Viganò

giovedì 13 settembre 11:45 - di Adele Sirocchi

Satana, il Grande Accusatore, sembra ce l’abbia con i vescovi. Sono le parole di papa Francesco di qualche giorno fa. Lo scandalo pedofilia infatti continua a scuotere le fondamenta della Chiesa e i suoi vertici e ogni giorno pare allargarsi. L’ultima notizia choc viene dalla Germania dove, secondo uno studio commissionato dalla Conferenza episcopale tedesca,  dal 1946 al 2014 sono 3.677 i minori abusati sessualmente da parte di 1.670 preti o religiosi nel Paese. Gli abusi riguardano quindi il 4,4 per cento dei chierici tedeschi in questo lasso di tempo. 

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

 

In evidenza

contatore di accessi