Giorgetti: «…Ma Casalino non ha il potere di cacciare nessuno»

sabato 22 settembre 15:54 - di Mia Fenice

Il messaggio audio di Rocco Casalino contro i tecnici del ministero dell’Economia continua a provocare polemiche. Le opposizioni hanno chiesto l’allontanamento del portavoce del premier Giuseppe Conte, mentre M5S ha fatto quadrato attorno al suo uomo. Ora arriva la presa di posizione della Lega per bocca dell’esponente del Carroccio più di spicco dopo Matteo Salvini, il numero due del partito e sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti.  «Le parole di Rocco Casalino contro i tecnici del Mef sono gravi? Dipende se il portavoce del premier ha il potere di cacciare i tecnici, non credo lo abbia…». Poi, Giorgetti muove un appunto anche al premier: «E poi basta non avere il portavoce come non ce l’ho io…».

Anche da Forza Italia arrivano critiche. «Le minacce di Rocco Casalino, portavoce di Palazzo Chigi, al ministro Tria e, quel che è peggio, ai funzionari del ministero dell’Economia – dice – Lucio Malan, vicecapogruppo vicario di Forza Italia al Senato – sono un fatto politicamente gravissimo, a parte la loro eventuale rilevanza penale. Ma le minacce non fanno saltare fuori i soldi: governare l’Italia è diverso da fare una rapina».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi