«Fammi scendere qui»: immigrato terrorizza autista del bus a Salerno

venerdì 7 settembre 8:12 - di Paolo Sturaro

A Salerno come già accaduto a Napoli, a Roma e in molte città. Un extracomunitario aggredisce un autista di autobus, lo minaccia, lo terrorizza, gli “ordina” di fermare il mezzo dove vuole lui. I servizi notturni di controllo del territorio effettuati dalla polizia a Salerno hanno consentito agli agenti di bloccare in piena notte – a bordo di un autobus di linea della Società Sita Sud – un cittadino straniero, di nazionalità nigeriana. L’uomo aveva provato ad aggredire l’autista minacciando di colpirlo con una bottiglia di spumante in suo possesso perché il conducente del mezzo si era rifiutato di effettuare una fermata non consentita, che invece il passeggero pretendeva fosse effettuata in modo da scendere dall’autobus. È stato necessario l’intervento di una pattuglia di volanti. Era stata chiamata attraverso il numero di emergenza dall’autista. L’azione degli uomini in divisa ha evitato il peggio. L’immigrato è stato immobilizzato e  successivamente condotto negli uffici della Questura dove è stato identificato. L’extracomunitario ha 38 anni ed è stato denunciato in stato di libertà per i reati di minaccia aggravata e interruzione di pubblico servizio. La bottiglia è stata sequestrata. Sono ancora in corso i controlli sulla sua posizione rispetto alle vigenti leggi sull’immigrazione al fine di adottare i provvedimenti del caso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 8 settembre 2018

    Ci sono modi e modi per farlo scendere, e che diamine, per esempio, i finestrini, o sono tutti bloccati? Beh, ci sono i martellini rompivetro per emergenza, in alternativa….. no, neanche a pensarci, mica hanno la testa così dura. Però sarebbe sceso lo stesso

  • Gio 7 settembre 2018

    bastonatura ed espulsione (a carico del vaticano e del PD)

  • sergio 7 settembre 2018

    e’ importante che sia stata sequestrata la bottiglia

  • In evidenza

    contatore di accessi