Etico, creativo, determinato: ecco chi è il giovane imprenditore ideale

venerdì 21 settembre 13:55 - di Redazione

Ha un forte senso dell’etica, punta a fare qualcosa per rendere il mondo migliore e proteggere l’ambiente, non dimentica che le azioni hanno sempre delle conseguenze, ha un forte senso di responsabilità e mette al centro le persone. È l’identikit ideale del giovane imprenditore europeo, così come è emerso dallo studio di un gruppo di esperti provenienti da 8 Paesi, con capofila l’associazione Artes di Firenze. La ricerca è stata condotta attraverso focus group che hanno coinvolto imprenditori, autorità locali, docenti, studenti, professionisti a Londra, Bruxelles, Vienna, Bordeaux, Wangen, Poznan, Bucarest e in Toscana, a Firenze e Prato. Con l’obiettivo di individuare competenze, caratteristiche e skill fondamentali per avere successo oggi nel mondo dell’impresa. Quali sono, dunque? Oltre alle caratteristiche già elencate, il giovane imprenditore ideale ha una forte motivazione e un chiaro obiettivo, per raggiungere il quale non si ferma di fronte a eventuali cadute. Coltiva e conosce l’importanza della creatività, sa innovare e coglie l’opportunità del trasformare le sue idee in realtà affrontando il rischio di impresa.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi