Chiusura domenicale, Salvini aiuta Di Maio: «Tutela i diritti di mamme e papà»

lunedì 10 settembre 18:45 - di Redazione

Sulla chiusura domenicale dei negozi “occorre andare avanti, avendo però a cuore il tempo delle mamme e dei papà, delle nonne e dei nonni. Non si può morire sul posto del lavoro sacrificando tutto al profitto e al Dio denaro”. Lo ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, arrivando alla fondazione don Rigoldi di Milano, come riportato dal Corriere Tv. “Bisogna trovare un equilibrio, e su questo ci sono due proposte di legge della Lega, tra lo sviluppo la libertà di commercio e la libertà di essere mamma e papà almeno un giorno alla settimana – ha sottolineato Salvini – Che ci siamo domeniche in cui le mamme facciano le mamme e i papà facciano i papà mi pare sacrosanto”.

Sulla chiusura domenicale la Lega era parsa mettere un freno. «La proposta che abbiamo è di non bloccare le aperture domenicali nelle città turistiche». Così si era espresso Gian Marco Centinaio, ministro dell’Agricoltura e del Turismo nonché esponente di primo piano del Carroccio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 11 settembre 2018

    Concordo con Rolando. Caro Salvini, i genitori i nonni, tutto molto giusto. Ma non si puo’ paralizzare un Paese. Direi forse che sta al gestore del negozio regolare i permessi o i turni del personale, affinche’ tutti a turno possono godere della festivita’. Teniamo anche in conto che non sono tutti padri e madri con prole, ci sono anche i singoli o scapoli, quindi rivedrei la situazione. Non alzerei molta polvere in questo dedicato momento Salvini, dato che lei sta dando prove di coerenza con rispetto al suo mandato.

  • 10 settembre 2018

    Enorme sbaglio!!! Amici Va bene ma fare suicidio economico-politico e peggio, non pensate a i turisti???

  • In evidenza

    contatore di accessi