Chieti, rissa tra bande di albanesi ubriachi con mazze da baseball e mannaie

giovedì 20 settembre 9:20 - di Robert Perdicchi

Rissa tra cinque albanesi, la notte scorsa in zona Piana La Fara ad Atessa (Chieti): due gruppi si stavano fronteggiando per futili motivi quando sul posto sono intervenuti i carabinieri. I cinque, ubriachi e armati di mazze da baseball, da cricket e di una mannaia, sono stati prima disarmati e poi bloccati dai militari che li hanno portati in caserma. Per due di loro è stato necessario il ricorso alle cure del pronto soccorso di Lanciano per ferite lacero contuse. I cinque sono finiti ai domiciliari per rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. La notte scorsa, a mezzanotte, in una piazza di Piazzano di Atessa, località Piana La Fara, si sono affrontati due gruppi picchiandosi selvaggiamente davanti ai cittadini, sconvolti e terrorizzati. Immediato l’arrivo dei carabinieri, coordinati dal capitano Marco Ruffini, i quali hanno cercato di disperdere gli ubriachi. Tutti hanno opposto resistenza all’intervento dei militari. Due degli albanesi feriti hanno fatto ricorso alla medicazione all’ospedale di Atessa, riportando lesioni per una prognosi rispettivamente di 10 e 7 giorni. L’indagine è coordinata dal procuratore Mirvana Di Serio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 20 settembre 2018

    Finché sono tra di loro va anche bene, chi si salva a bagno nel tuo delle amazzoni

    • Giuseppe Tolu 20 settembre 2018

      Rio, non tuo

    In evidenza

    contatore di accessi