Centrodestra, la Lega: «Crediamo nell’alleanza con Berlusconi. È solida»

lunedì 24 settembre 15:46 - di Federica Parbuoni

Al netto delle ruvidezze del botta e risposta a distanza, anche la Lega conferma la vicinanza con Silvio Berlusconi. Ieri il leader azzurro, alla kermesse di Fiuggi, pur ribadendo che con il Carroccio nel governo giallo-verde «siamo in una situazione anomala, che è il contrario di ciò che dovrebbe essere», ha sottolineato che «Salvini è un uomo del centrodestra, non c’è nessun dubbio al riguardo». Ora tocca a un ministro leghista sottolineare che con il Cav «l’alleanza c’è ed è un’alleanza solida».

È stato Gian Marco Centinaio a ribadire i buoni rapporti con Forza Italia, ricordando che quella alleanza «ci permette di governare bene alcune delle Regioni più importanti del nostro Paese, oltre a tanti Comuni. E che ci permetterà di vincere in primavera in tantissimi altri Comuni e Regioni». «Logicamente – ha proseguito Centinaio – in questo momento stiamo facendo un percorso di governo diverso anche rispetto a Forza Italia e a Fratelli d’Italia».

«Io non mi strappo i capelli per questa cosa», ha poi aggiunto il ministro dell’Agricoltura, riferendosi alle critiche che ieri Berlusconi ha rivolto ad alcune scelte di Salvini. «Ricordo soltanto che in passato Forza Italia e il Pdl avevano appoggiato il governo Monti, il Governo Letta, Renzi e in parte anche Gentiloni, su alcuni provvedimenti». Quindi, ha concluso, «la cosa che chiedo a Berlusconi e agli amici di Forza Italia è di valutarci non per le esternazioni, ma per quello che facciamo», anche perché «penso che all’interno del contratto di governo con il M5s c’è tanto del programma di centrodestra» e pertanto «secondo me bisogna ragionare sui fatti concreti, non sulle esternazioni di un leader, anziché di un altro».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 24 settembre 2018

    Il suo ‘calore’ vi costerà scottature gravi !!

  • In evidenza