Capone (Ugl): “Sul fisco il governo va nella direzione giusta”

mercoledì 19 settembre 16:45 - di Guido Liberati

«Le misure che il governo ha in programma di inserire nel prossimo disegno di legge di bilancio sembrano andare nella direzione giusta, cioè del rilancio dell’occupazione e degli investimenti». Lo dichiara Paolo Capone, Segretario generale dell’Ugl, secondo il quale «occorre comunque un forte segnale di discontinuità con il passato che possa essere da stimolo alla ripresa economica del Paese. In tal senso, sono d’accordo con quanto dichiarato dal presidente del Consiglio dei ministri Conte che ritiene necessario un rinnovato rapporto con il fisco, per comprendere le difficoltà di imprese e cittadini e drenare, al contempo, risorse utili alla ripresa economica».

Fisco e def: entro il 27 settembre la prima scadenza

Entro il 27 settembre il governo dovrà varare la nota di aggiornamento del Def, il Documento di economia e finanza, propedeutico alla presentazione entro il 20 ottobre del disegno di legge di bilancio. Spetterà quindi al Parlamento approvarlo entro il 31 dicembre. Per ora è noto che ci saranno una serie di misure fortemente volute da Lega e Movimento Cinque Stelle che costituiscono la maggioranza di governo.

Flat tax, reddito di cittadinanza e pace fiscale

Tra queste spicca la flat tax: la prima aliquota al 15% potrebbe riguardare chi ha ricavi fino a 65mila euro, senza contabilità e Iva e la seconda al 20% per ricavi fino al tetto da 100mila euro. Tra le novità possibili anche una mini flat tax con un’aliquota al 5%, per tre-cinque anni, per le start up di giovani under 35, con ricavi fino a 65mila euro.  Altro cavallo di battaglia elettorale, il reddito di cittadinanza. Si ipotizzano 780 euro mensili. Ma per essere erogato il reddito di cittadinanza, occorre che il beneficiario partecipi a corsi di formazione professionale e non debba rifiutare un certo numero di offerte di lavoro. Altro tema molto sentito, la pace fiscale. Non sarà un condono, ma per il resto ancora non è chiaro quali misure verranno adottate in favore del contribuente.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi