Barbara Palombelli fa da traino alla nuova Rete4. E mette nell’angolo Telese e Parenzo

mercoledì 5 settembre 18:23 - di Redazione

Al suo debutto su Rete4 il programma di Barbara Paolombelli, Stasera Italia, ha superato e di molto gli ascolti del programma In onda, condotto per tutta l’estate da Luca Telese e David Parenzo. Ha totalizzato il 6,3% di share contro il 5,1% dei diretti concorrenti, i quali tra l’altro si apprestano a sgomberare il campo per far posto al salotto di Lilli Gruber che tornerà tra pochi giorni, più esattamente lunedì 10 settembre. La puntata di lunedì di In Onda è stata tra l’altro lanciata da Enrico Mentana con una battuta che ha fatto arrabbiare Luca Telese: “Dopo di noi ultima settimana di In Onda con David Parenzo e Luca Telese. Non è che ci siano grandi ospiti stasera, quindi andiamo in pubblicità”. Un lancio davvero poco invitante…

La seconda puntata del nuovo corso di Stasera Italia perde punti di share rispetto all’esordio (nella prima puntata l’ospite era Matteo Renzi) ma si mantiene su cifre incoraggianti, pari a 1.171.000 spettatori (5.63%), nella prima parte, e 1.231.000 (5.66%), nella seconda parte. Il talk In Onda ha invece avuto il 6,6% di share. La puntata di martedì è stata tra l’altro lanciata da Enrico Mentana con una battuta che ha fatto arrabbiare Luca Telese:

La vera sfida sarà però con Lilli Gruber: anche lei infatti conduce un talk non urlato e con toni pacati ma con ospiti che tendono a ripetersi. Palombelli dovrà dunque oltre ai toni soft aggiungere anche una ventata di novità nella scelta dei personaggi in studio per dare più forza al suo programma e rappresentare una reale alternativa a 8 e mezzo su La7.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Luisa 6 settembre 2018

    Noiosa è dir poco. Ti viene voglia di girare canale altrimenti ti addormenti. Rete4 vira a sinistra e mi dispiace molto. Dalla vostra parte era un programma serio ed interessante.

    • Pasquale 6 settembre 2018

      Invece a me sembra che in questa trasmissione Barbara Palombelli abbia ritrovato una certa grinta.

  • Leonardo Corso 6 settembre 2018

    FInalmente una trasmisione seria e non que due quei due sinistrati che non fanno mai parlare nessuno e li interroppono sempre e non si capisce niente di quello che uno vorrebbe dire. basta TV a buon mercato . certi giornalisti vanno pensionati subito.

  • Pino1° 5 settembre 2018

    Certo che eleggere a ‘giornalisti’ due individui che sono stati da semidignoti portati a pubblico ludibrio da un Giornalista spregiudicato e d’assalto come Giuseppe Cruciani e raccattati dal Mentana nazionale come ‘tappabuchi’ in attesa dei grossi calibri come la sinistrisma compagna del Rutellone !
    E s’incaz—- anche ? Non hanno limiti alla loro presunzione pari alla modestia professionale espressa che non riusciranno a superare stante i limiti della materia prima ! Ma lo stesso Mentana ne aveva presi due per averne almeno uno ma tant’è !!!!!! Se ne è accorto anche lui! Comunque allegri, la Palombelli più di tanto non farà, è una tranquillina, sponsorizzata da sinistra ma tranquillina !

  • yuri 5 settembre 2018

    E’ una trasmissione noiosa e morta,niente al confronto dellla vecchia trasmissione “dalla vostra parte” in cui parlava la gente e si faceva vedere l’italia reale.La Palombelli vuole raccontare un’italia che non esiste dove parlano i soliti tromboni.

  • In evidenza

    contatore di accessi