Bannon, Ppe nel panico: «Pericoloso». E Tajani ci mette il carico da 90…

venerdì 21 settembre 18:44 - di Mariano Folgori

The Movement, l’Internazionale sovranista creata  da Steve Bannon  sta  suscitando scompiglio tra i moderati europei (ma neanche gli eurosocialisti dormono sonni tranquilli). Il già ridotto spazio elettorale per ipopolari rischia di ridursi ulteriormente. E il prossimo appuntamento elettorale europeo, l’anno prossimo,  è atteso con angoscia. Ecco dunque partire gli anatemi, come missili. “Steve Bannon è un estremista pericoloso, di cui perfino Trump s’è dovuto sbarazzare per quanto era impresentabile. Leggo che si sta incontrando con Matteo Salvini: è una notizia gravissima”. Lo afferma il segretario generale del Ppe, Antonio Lopez Isturiz, intervenendo al convegno organizzato da Antonio Tajani. “Trovo inaccettabile che questo ideologo in disgrazia – aggiunge Isturiz – pensi a distruggere il progetto europeo: noi siamo i fondatori dell’Europa unita e non accetteremo mai questo sovranismo d’accatto”.

E anche Tajani ci mette il carico da 90. “Io sono un sovranista europeo. Quando arriva un signore come Steve Bannon a dirci cosa dobbiamo fare per distruggere l’Europa, allora dico:’Caro signor Bannon tornatene a casa, se vuoi fare il turista, fai il turista, meglio che stai zitto”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi