Adesca una ragazza su Facebook e la violenta: arrestato un rumeno di 39 anni

mercoledì 26 settembre 14:47 - di Redazione
torino

E stato fermato ieri nella sua abitazione a Pero alle porte di Milano con l’accusa di violenza sessuale un uomo di 39 anni di origine rumena, già ricercato a livello internazionale. L’uomo il pomeriggio del 26 agosto ha abusato di una ragazza di 24 anni di origini moldave in un appartamento a Rozzano intestato alla madre dopo aver convinto la ragazza, residente in provincia di Salerno, a incontrarsi a Milano con la scusa di un’offerta di lavoro: lui stesso infatti gestiva una pagina Facebook con il nome di Rozzano Alex dove convinceva soprattutto ragazze dell’Est Europa a venire a Milano per accettare un lavoro di badante. Così la giovane si era fatta convincere. Una volta però arrivata all’appartamento dell’uomo a Rozzano le è parso subito un inganno. Il 39enne avrebbe però calmato la ragazza prima offrendole qualcosa da bere in un bar poi parlando al telefono con la madre della ragazza che insospettita si era messa in contatto con casa. Una volta rientrati nell’appartamento dell’uomo si è compiuta però prima l’aggressione, poi la violenza sessuale. È stato poi lo stesso uomo ad allontanare la ragazza da casa. Spaesata la 24enne ha poi denunciato tutto ai carabinieri. Dopo alcuni giorni di indagini, ieri sera l’arresto nell’appartamento a Pero dove i militari hanno fatto irruzione e arrestato l’uomo. Alla ragazza è stata data una prognosi di 40 giorni a causa del setto nasale sotto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi