Ad Atreju tutti pazzi per Lucio Battisti, il nostro caro angelo (video)

domenica 23 settembre 11:32 - di Romana Fabiani

La Compagnia, Emozioni, Il nostro canto libero, Anche per te… Al termine di una densa giornata politica (da Matteo Salvini a Roberto Fico passando per Steve Bennon) il popolo di Atreju si entusiasma sulle note di Lucio Battisti, colonna sonora di almeno tre generazioni. La tradizionale kermesse della destra italiana ispirata al protagonista della Storia infinita ha dedicato un omaggio dal sapore nazionalpopolare al grande artista di Poggio Bustone a 20 anni dalla sua morte: è stato un  concerto senza età quello dei vulcanici BattistiAmo che hanno ripercorso i brani cult di Battisti entusiasmando la platea. Seduti o in piedi con un boccale di birra giovanissimi militanti “under 18”, cinquantenni, sessantenni,  donne, uomini e ragazzini, ma anche fan della band accorsi solo per il concerto, hanno accompagnato la voce sul palco in un crescendo di emozioni e ricordi senza tempo.

.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi