“A Roma manco la pizza se pò magnà”: lite a Trastevere, migrante in manette

giovedì 13 settembre 16:13 - di Giorgio Sigona

A Roma manco la pizza se pò magnà. Non c’è neppure rabbia nelle parole di un anziano sull’85, l’autobus preso al Tritone e diretto alla Stazione Termini. Passino le continue liti a causa dei biglietti non pagati, passi la paura dei borseggi e le tasche tenute sott’occhio appena spunta un viso non raccomandabile. Passino i giovani che non lasciano il posto sui mezzi pubblici a chi ne ha bisogno. Passino persino le gomitate per trovare spazio e per scendere alle fermate. Ma il gusto di assaporare una Margherita in santa pace no, quello non può passare. L’anziano legge le cronache del Messaggero on line sul suo cellulare. Il titolo dice già tutto: “Gli rubano la pizza mentre sta per addentarla, caos a Trastevere”. «Roba da matti», commenta l’uomo. «Leggete qua, un marocchino di 49 anni, con precedenti, ha tolto la pizza dal piatto di una persona mentre il cameriere gliela stava servendo al tavolo». È accaduto nel cuore di Roma, nella famosa piazza Trilussa. Subito dopo si è scatenata una lite ed è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Il marocchino, vedendo i militari, ha prima rifiutato di dare le generalità, poi ha reagito con violenza. Arrestato, verrà processato per direttissima. L’anziano scuote ancora la testa: proprio così, stamo messi male, a Roma manco la pizza se pò magnà. Rassegnazione. La sensazione che non ci sia quasi più niente da fare. E la tristezza per una città che era eterna e non lo è più.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ANTERO 14 settembre 2018

    Rispedirli tutti nei loro paeselli d’origine …

  • In evidenza

    contatore di accessi