Violentissimo attacco di Forza Italia (e Renzi) a Toninelli: “È al mare…”

martedì 21 Agosto 18:18 - di

Violentissimo attacco di una serie di esponenti di Forza Italia al ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, colpevole di essere andato al mare insieme alla sua famiglia. Stupisce che Forza italia, che di attacchi meschini e ignobili e infondati ne ha subiti tanti nel corso degli ultimi anni, ricorra oggi agli stessi metodi denigratori. Attacco che proviene contemporaneamente da diverse parti, tanto da far pensare di essere concertato: “Il ministro Danilo Toninelli ha deciso di partecipare agli italiani con una foto su Instagram di trovarsi a rilassarsi per qualche giorno di mare chissà dove. La sua coscienza evidentemente glielo permette, la nostra invece ribolle di indignazione”, è il virulento attacco di Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato. Gli fa eco il vecchio Dc Gianfranco Rotondi che scrive: “Se Scajola fosse ministro del V governo Berlusconi e dopo la tragedia di Genova fosse ritratto a raccogliere conchiglie come Danilo Toninelli, il Parlamento riaprirebbe per dargli la sfiducia e i girotondi sarebbero lunghi dal ministero fino a Imperia”. Sceglie l’ironia Deborah Bergamini, sempre di Forza Italia: “Buone notizie per gli Italiani. Il ministro DaniloToninelli si è preso una meritata vacanza dopo 3 mesi di lavoro. Speriamo che in spiaggia non faccia altrettanti danni di quanti ne sta combinando al ministero. Bene il cappello in testa che lo ripara dai colpi di sole”. Insiste Roberto Occhiuto, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera dei deputati, che incalza: “In questo paradossale scenario il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, che parlerà alle Commissioni competenti delle Camere solo lunedì 27 agosto, ci informa via social di essere in vacanza con la famiglia. Al Parlamento il responsabile del Mit preferisce il mare e la spiaggia. Un atteggiamento assurdo e puerile, l’ennesima dimostrazione della presunta serietà dei 5 stelle”, conclude. A tutti risponde brevemente Toninelli, che immaginiamo sorpreso per la violenza delle bordate: ”Mi fa ridere chi mi accusa di essere al mare con la mia famiglia. Sono fisso al telefono e seguo ogni cosa che riguarda il @mitgov. E sono felice di farlo stando vicino a chi amo di più e da cui sono quasi sempre lontano. Si chiama amore, ma forse per certa gente è solo un’utopia”, afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti su twitter. E a prendere le parti di Forza Italia arriva anche Renzi: “C’è una nave italiana con persone in difficoltà bloccata da uno scontro tra ministeri. C’è un ponte crollato e Genova divisa in due. C’è l’opposizione che chiede di riunire subito il Parlamento. E questo dà la colpa agli altri, saluta tutti e va al mare? Non è una favoletta”, sottolinea da parte sua Matteo Renzi, replicando via Twitter al ministro Danilo Toninelli, che difende la scelta di essere al mare con la sua famiglia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • no europa 23 Agosto 2018

    L’Europa esiste solo per la convenienza dei politici che prendono lo stipendio.
    L’unita’ europea e’ sfruttamento dei cittadini obbligati a mantenere il carrozzone dei senzamestiere.

    Rimandare a casa la nave Diciotti.
    Curare i bambini se ne hanno bisogno. Dare un pasto caldo ai passeggeri.
    Dopo pero’ ognuno a casa propria.
    E’ la volonta’ della maggioranza degli italiani

  • no europa 23 Agosto 2018

    BRAVO BRAVO BRAVO SALVINI

  • Del Mondo Raffaele 22 Agosto 2018

    Dopo la frutta di Casalino Ormai siamo al vuoto pneumatico. Cordiali Saluti

  • Mario M. Fornaro 22 Agosto 2018

    Politici ridotti a fare attacchi personali a membri del Governo voluto dalla maggioranza degli Italiani con il voto si autocastrano. Contenti loro …

  • VITTORIO NARDOIANNI 22 Agosto 2018

    Non meraviglia che i sodali della Nomenklatura sconfitta il 4 marzo dal Popolo Italiano facciano muro contro chi cerca di individuare i problemi lasciati irrisolti dai Governi degli ultimi 30 anni per risolverli all’insegna della legalita’ e della trasparenza denunciando con forza e convinzione connivenze politicofinanziarie di casa nostra ed internazionali ; sorprendono invece le argomentazioni ed il tono con cui tale muro viene eretto : mostrano soltanto debolezza politica ed assenza di idee ,vogliono fare l’opposizione e non si rendono conto che l’arroganza e la sicumera con cui si affannano alla ricerca di una rivincita sono le stesse cause che li ha distrutti elettoralmente e politicamente e che cosi’ facendo stanno regalando propaganda per il rafforzamento dell’attuale Esecutivo … i fischi e gli applausi di Genova dovrebbero suggerire atteggiamenti piu’ umili e costruttivi a questi signori di destra e di sinistra che in solitario ,o conniventi,hanno “diretto” le sorti d’Italia in questi ultimi decenni … il ponte Morandi e’ il simbolo di questa “direzione” ed il Popolo Italiano e’ stufo!!!.

  • Vittorio Papadial 22 Agosto 2018

    E’ tristissimo constatare che Forza Italia si affianchi (e sempre di più ) alle posizioni della sinistra renzista !
    NON si accorgono di sprofondare verso il nulla !
    Sinistra parabola !

  • Gabriele Pellegrini 22 Agosto 2018

    …leggendo gli svariati commenti, quello che salta subito all’occhio è la stragrande maggioranza di commenti stereotipati; secondo me una critica se è fondata, non importa da chi proviene. La verità innegabile è che il signor Toninelli è malato di protagonismo (a dire il vero non è solo lui) ma in quanto a risultati non è e non sarà mai all’altezza dei compiti che gli sono stati assegnati. Un esempio banale che spero renda l’idea, è l’amministratore che prende in carico un nuovo complesso: trai suoi più importanti adempimenti è una ricognizione dell’immobile per verificarne le condizioni. Toninelli lo ha fatto? non credo, e questa è la sua grande colpa!

  • ANNA MARIA STORACI 22 Agosto 2018

    Quanto sono meschini! Altre parole non serve sprecare. La rabbia e l’odi sono insiti nei loro cuori e nelle loro teste.

  • Pasquale Montemurro 22 Agosto 2018

    Ma Renzi che dice? Da grande ipocrita, lui come tanti, crede che solo i ministri al governo debbono interrompere le vacanze per il disastro di Genova, i migranti, ecc.? IPOCRITA, IPOCRITA ed ancora IPOCRITA! Si vergogni per ciò che ha fatto quando era al governo, ma soprattutto per quello che non ha saputo fare! INDIMENTICABILE LA SCELTA DELL’AEREO!

  • Pasquale Montemurro 22 Agosto 2018

    Dov’erano questi “indignati” il 25 agosto del 2016, il giorno dopo il terremoto ad Amatrice? Un grande grazie a questo governo che ci libererà spero per sempre, dalla sinistra e da Berlusconi! Quest’ultimo ha perso veramente la testa! Invece di fiancheggiare benevolmente Salvini si schiera paradossalmente con quella sinistra che è riuscita ad estrometterlo dalla politica! Rimanendo con Salvini diventerebbe possibile un ritorno della coalizione di centrodestra al governo da sola! Invece ora per Berlusconi è meglio che si goda quel tempo che gli rimane da vivere con la sua ricchezza!

  • Gran Turco 22 Agosto 2018

    AL BOMBA DI RIGNANO, ANCHE IN QUESTO CASO, NON
    POSSIAMO ESIMERCI DAL RAMMENTARGLI: “SENTI CHI
    PARLA”

  • Luisa 22 Agosto 2018

    Miserabili. Questi sono danni che hanno prodotto loro in tutti questi anni di incuria, fregandomene di tutto e di tutti per pensare solo alle banche e come fregare i cittadini. Ho votato per molti anni Forza Italia ma ora sembra il partito di Renzi. Fanno veramente ribrezzo.

  • Donato D'Amato 22 Agosto 2018

    Non sanno proprio cosa dire! Scioccamente, e mi meraviglia Berlusconi che lo consente, non vogliono rendersi conto che sono spariti dalla scena politica italiana e più insistono in questo modo e più Lega e
    5 Stelle aumentano i consensi.

  • Dario Albertini 22 Agosto 2018

    Mi sembra che il ministro sia con la sua famiglia e non a rapinare banche.Vedo anche che l’asse PD-FI funziona alla grande! Incredibile poi che prenda la parola Renzi, il pinocchio toscano!

  • Aurora De palma 22 Agosto 2018

    BRAVA FANNO SCHIFO GIOCANO ALLA GUERRA UOMINI DI UNA ETà IN CUI SI DOVREBBE GIOCARE ALLA PACE. SONO BURATTINAI DI SE STESSI E NEL MIO SCIBILE UMANO NN ESISTONO PERSONE CHE AGISCONO COME BAMBINI DISPETTOSI. E PREPOTENTI . POTREMMO MAI FIDARCI ANCORADI QUESTI BAMBOCCIONI?

    • dario 22 Agosto 2018

      ma che c…osa volevi dire? il maiuscolo per l’indignazione può andar ben, ma almeno un pochino di grammatica e sintassi non guasterebbe. Non si capisce se l’invettiva è contro l’ignobile asse Berlusca-Renzi o contro Toninelli il quale, anche se non gode delle mie simpatie, non ha fatto nulla di male e che certamente si tiene informato per poter intervenire appena possibile.

  • Giusepoe 22 Agosto 2018

    Almeno non faceva il Bunga Bunga come certi personaggi…..io lo ammiro perche’ x me e x tantissime persone e’ il primo ministro Italiano di tutte le Repubbliche che fa il suo il suo dovere senza Inciuci Politici…..poi a qualcuno Rode il popo’ non essere al governo e penso che se ci fosse stato uno di questi due partiti non sarebbe stato cosi

  • giuseppe imbimbo 22 Agosto 2018

    Ormai il Popolo li ha “sgamati”. FI e PD due espressioni dei potentati economici che tramano nell’ombra contro il Popolo Italiano e contro l’Italia per i loro sporchi interessi di danaro e potere ed al perenne servizio di banchieri e massoni. Mi spiace solo di una cosa: non avere capito subito le loro zozzerie. Ma non è mai troppo tardi ……

  • Mauro 22 Agosto 2018

    Ma tacete m******; Toninelli non sta certamente al mare in panciolle ma cercando di sbrigare i problemi causati anche da voi, esseri dannosi. Per quanto riguarda i migranti i paesi europei devono prendersi la maggior parte di loro e rimandarli poi a casa (Se poi preferiscono tenerseli sono fatti loro) visto che saranno clandestini economici. Per quanto riguarda Genova c’è un bel grattacapo visto che la maggioranza vorrebbe statalizzare nuovamente le autostrade e comunque alcuni vorrebbero ridiscutere il contratto con i Benetton che secondo me è la cosa migliore. Ciò che è mancato è stato il controllo dello stato, cosa non risolta dal precedente governo di inutili parlanti sernza testa,

  • Gaetano 22 Agosto 2018

    Dopo infiniti attacchi ingiustificati dalla Casaleggio associati al PD si deve ammettere che non è corretto da parte di un ministro in un momento cruciale e importante che stiamo attraversando abbandonare il posto di lavoro.Immaginate per un attimo che un conducente di linea faccia procedere un autobus col TELEFONO.Una constatazione di una notizia vera può essere contestata solo da faziosi ASSOCIATI.Meno m,ale che non si parla di associazione a delinquere.

  • lamberto lari 22 Agosto 2018

    Renzi è meglio che stia zitto……lui si che ha fatto un bel disastro e usa la delezione per scaricarsi di dosso le responsabilità del crollo del ponte genoano (e non solo) dimentica quando durante il terremoto in abruzzo è andato a sciare con la famiglia in elicottero??? non lo abbiamo visto a fianco degli allevatori senza stalle e con le mucche in stato di abbandono sotto la neve…lui se la godeva…coraggio da leone!!!! Ma gli italiani hanno capito e hanno detto no a lui e alla masnada di finti comunisti che sono parte integrante anche di forza italia. In merito a questi ultimi che tuonano come iene contro il ministro Toninelli sarei curioso di vedere quante volte in parlamento hanno votato come pianisti o erano assenti….sicuramente per impegni molto più importanti ed istituzionali di una votazione per dei provvedimenti che ricadevano direttamente sulla pelle degli italiani. Quanta bravura nelle polemiche da bar….quanta sterilità nei provvedimenti presi e quanta poca vigilanza su quanto previsto dai contratti firmati dallo stato (da loro rappresentato) con privati il cui unico scopo è il profitto.

  • Sugamele giuseppe 22 Agosto 2018

    Sono iscritto a forza Italia dalla sua nascita,nato democristiano ,anti comunista da sempre,mi sconvolge L’avvicinamento di Berlusconi con Renzi,uno accordo simile mi creerebbe le condizioni morali,civili,religiose e politiche di aderire all’attuale governo.

  • Mario 22 Agosto 2018

    Non si sente più Berlusconi, ma la regia è la sua. I forzisti parlano ma la voce è sempre la stessa. Da quando Salvini lo ha superato nei sondaggi e livido di rabbia e, questa è una brutta bestia. Forza Italia come il PD scomparirà come neve al sole.

  • Angela 22 Agosto 2018

    Premetto che Toninelli come ministro delle infrastrutture fino ad adesso mi ha un po’ deluso(lui elogia la guardia costiera che salva i migranti in contrasto con Salvini che vorrebbe invece che la guardia costiera non lo facesse),ma penso che un ministro, sia una persona come tante che ha voglia di trascorrere qualche giorno al mare con la sua famiglia,non c’è nulla di male,non può stare chiuso in una stanza solo perché , purtroppo,ci sono state Delle tragedie in questo mese,ciò che doveva fare lo sta facendo lo stesso,non mi risulta che quando ci fu il terremoto in Abruzzo o la tragedia di Rigopiano i ministri di sinistra abbiano rinunciato alle vacanze…trovo,si imbarazzante,che Forza Italia la pensi come la sinistra.

  • RICCARDO AMARA 22 Agosto 2018

    Erano loro al governo prima che il ponte crollasse e questi sono esattamente i risultati del loro governo

  • Alfonso 22 Agosto 2018

    Da quando Berlusconi è “sceso in campo” ho dato il voto a forza Italia, ma l’ultima elezione non l’ho votato. Il PDF non mi piace perché la mentalità è sempre da comunista. E vedo che forza Italia si sta comportando sempre di più come il pd-pci. Perché forza Italia copia da chi fino a ieri era peggio di loro? Tornate a dare esempio di correttezza e democrazia, anche se occorre difendersi duramente da chi con un colpo di stato ha fatto cadere il governo Berlusconi e non alleandosi con chi in 5 hanno ha distrutto l’Italia.

  • Cesare Pieraccini 22 Agosto 2018

    Ormai FI e Pd fanno la stessa politica, forse sara`per il calo di consensi che per abbasandosi pesa sui partiti o forse per vendetta da parte di FI.

  • Luca 21 Agosto 2018

    Finché l’opposizione si nutrerà e sparerà minchiate, i gialloblu potranno fare sonni tranquilli, dureranno almeno 10 anni!

    • Giovanni Acquaviva 22 Agosto 2018

      Quello cjhe meraviglia è solo che i resti dei due partiti non si siano ancora fusi fra loro. Non sarà mica per caso che i piddini non vogliono fra i piedi il vecchio cav. neanche in fotografia?

    • Angela 22 Agosto 2018

      Giallo verde…

  • Vini 21 Agosto 2018

    Fate schifooooo…….

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )