Vaccini, il ministero: «Coperture troppo basse per la meningite B»

mercoledì 22 Agosto 13:46 - di

«La copertura vaccinale per l’anti-menigococcica B, per l’anti-rotavirus e per l’anti-Hpv è ancora troppo bassa e inferiore a quanto previsto». A lanciare l’allarme è una circolare del ministero della Salute che ribadisce l’importanza delle vaccinazioni anche non obbligatorie previste per coorte di nascita e sollecita, laddove già non effettuata, l’immediata attivazione dell’offerta vaccinale attiva e gratuita provvedendo anche al recupero delle precedenti coorti per le quali era prevista la gratuità. Nel report il dicastero ricorda che i dati di copertura vaccinale al 31 dicembre 2017 hanno evidenziato per le vaccinazioni non raccomandate «una copertura vaccinale del 38,59% per l’anti-meningococcica B e del 14,34% per l’anti-rotavirus». Dati largamente inferiori a quanto previsto, commenta, evidenziando che «in alcune Regioni il programma vaccinale non è ancora stato avviato».

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi