Un post sul Duce scatena polemiche a Amelia, botte per “Faccetta nera” a Vasto

martedì 21 Agosto 15:34 - di

Una consigliera di maggioranza del piccolo comune di Amelia (Terni), Tamara Grilli, ha condiviso nei giorni scorsi su Fb un post su un ponte costruito da Benito Mussolini. Una foto con la scritta: “Questo ponte non crollerà perché l’ha fatto Mussolini”. Un messaggio che ha scatenato le solite polemiche con il Pd in prima fila nel chiedere al sindaco di Amelia di prendere le distanze dal post di Tamara Grilli e a disquisire sul suo significato: una innocua presa d’atto o apologia di fascismo? Difficile stabilirlo visto che nei giorni scorsi, in cui il tema della costruzione dei ponti è stato tragicamente attuale, anche un quotidiano nazionale, Il Tempo, ha pubblicato un servizio nel quale venivano elogiate le opere pubbliche costruite dal regime fascista.

Mentre la consigliera Grilli viene attenzionata per i suoi post c’è un altro caso legato al Ventennio che finisce sui siti e sui quotidiani. Si tratta della denuncia di Nicholas Tomeo, giovane avvocato di Vasto, il quale ha raccontato via social le violenze che avrebbe subito domenica sera dopo aver chiesto di sospendere ‘Faccetta nera’, trasmessa “a volume altissimo” in “un locale della zona”.

“Mi sono avvicinato chiedendo di interrompere subito la musica – spiega il ragazzo in un lungo post su Facebook – a quel punto, a quanto pare il titolare del locale, dopo aver finto tranquillità, sull’uscio della porta d’ingresso mi aggredisce colpendomi violentemente al volto“. Tomeo – definito dai suoi compagni di lotta attivista “anarchico e antispecista” – racconta anche che “dopo l’accaduto è intervenuta la polizia, la quale si è anche intrattenuta con risate insieme a chi mi aveva appena aggredito“, lamenta il ragazzo, sostenendo che tale circostanza sarebbe stata “confermata anche da due turisti romani”. Diversa la versione del vicecommissario di Vasto Rosetta Di Santo: “Abbiamo avuto una richiesta di intervento per una lite in un locale – dice – Il richiedente asseriva che avrebbe udito le note di una canzone di epoca fascista e quindi sarebbe entrato nel locale facendo presente al titolare che avrebbe commesso apologia di fascismo. Da lì ne sarebbe nata una discussione a riguardo, una lite nel corso della quale il ragazzo avrebbe ricevuto un colpo sul volto. Il titolare del locale ha riferito al nostro personale che la canzone era stata diffusa per spirito goliardico trattandosi di una serata destinata ai familiari, che il cancelletto esterno era chiuso e che il giovane sarebbe entrato con fare violento e spintonandolo. Non sottovalutiamo la cosa, è un evento sul quale prestiamo la massima attenzione e faremo tutti gli accertamenti del caso”. Sulla bacheca Fb di Tomeo, invece, si parla di aggressione di “chiara marca fascista” e si invita alla mobilitazione antifascista contro il propriteraio del locale.

Va sottolineato che in questa estate non sono mancati episodi che in tutti i modi si è cercato di strumentalizzare per sostenere la narrazione propagandistica del ritorno del fascismo, a cominciare dalla foto di Mussolini in un bar di Modica che peraltro si trovava dietro la cassa e per la quale sono stati chiamati i carabinieri. L’anno scorso l’attenzione mediatica si era concentrata sulla spiaggia fascista di Chioggia: anche il quel caso il titolare venne denunciato per apologia del fascismo. E tutto si è concluso con una bella archiviazione perché le immagini del Duce esposte in quel lido rientravano nella libertà di espressione garantita dalla Costituzione. I vigilanti antifascisti che denunciano in giro il ritorno della dittatura dovrebbero tenerne conto…

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ANTERO 22 Agosto 2018

    Ci sono ancora gli antifascisti ?

  • Taddei Roberto 21 Agosto 2018

    Cari pd e comunismi beceri da due soldi fuori corso invece di attaccarvi sempre a tutto traducete questa: QUANDO IL COMUNISTA SIEDE IN SCRANNO O FA PUZZA O FA DANNO !

    • RICCARDO AMARA 22 Agosto 2018

      OPPURE INGANNO!!

    Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )