Tragedia in Liguria: s’impicca una 16enne. Le ultime parole in un biglietto

venerdì 3 Agosto 14:34 - di

Tragedia in provincia di Savona. Una ragazzina di 16 anni è stata ritrovata impiccata all’interno di un ex hotel abbandonato in via della Quiete, nel comune di Laigueglia. A trovare il corpo della 16enne sono stati i carabinieri, intervenuti per le ricerche della giovane, che era scomparsa da casa la sera del 31 luglio scorso. Ieri mattina i genitori avevano formalizzato la denuncia. Il corpo era impiccato con una sciarpa alla ringhiera delle scale della struttura, un albergo abbandonato da quasi una ventina d’anni: secondo quanto confermato dai militari, che si occupano delle indagini, non ci sono dubbi sul fatto che la giovane abbia portato a termine il gesto estremo da sola. Anche il medico legale intervenuto sul posto per un primo sopralluogo avrebbe escluso l’intervento di terzi. La ragazza ha lasciato due bigliettini, uno indirizzato all’ex fidanzatino e l’altro alla migliore amica, che riportano poche parole: «Ti ho voluto bene fino alla fine». Dietro il gesto si presuppone una delusione sentimentale. La sedicenne non aveva problemi di salute o di altro genere: la sera del 31 luglio era uscita con alcuni amici e poi non aveva fatto ritorno a casa. Ieri la denuncia dei familiari da cui erano scattate le ricerche. Nei prossimi giorni, la data è ancora da fissare, sul corpo della ragazzina verrà effettuato l’esame autoptico. A coordinare le indagini il pm Giovanni Battista Ferro di Savona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )