Terremoto due anni dopo: 38mila italiani senza casa. Ma per molti media vengono prima i migranti

venerdì 24 Agosto 13:54 - di

«Oggi ricorre il secondo anniversario del tragico terremoto che ha sconvolto Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria, una larghissima porzione dell’Italia centrale. Tante vittime, tante famiglie spezzate e tuttora circa 38 mila italiani sono senza casa e senza una prospettiva alla loro esistenza. È uno scenario incredibile di cui portano interamente la responsabilità i governi, prima di sinistra e ora l’attuale Lega-Cinquestelle, che hanno lasciato questi territori in assoluto stato di abbandono». Lo dice Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia in una nota nel secondo anniversario del terremoto che ha colpito l’Italia centrale. «Si sono alternati i governi, sono stati cambiati i commissari ma la situazione – aggiunge Bernini – è rimasta pressoché immutata, con provvedimenti parziali, insufficienti, indegni di uno Stato moderno e democratico. E il cosiddetto governo del cambiamento, in carica dal primo giugno scorso, ha ignorato pervicacemente in due decreti, quello cosiddetto “terremoto” e poi il “milleproroghe” il grido di dolore dei sindaci dei comuni del cratere sismico che noi di Forza Italia avevamo subito raccolto presentando decine e decine di emendamenti che sono stati vergognosamente respinti».

Terremoto di Ischia, un anno dopo è tutto fermo

«Per non dire di Ischia, dove – avverte Bernini – i governi sono riusciti a fare ancora peggio. Forza Italia continuerà nella sua battaglia, fieri di quanto il governo Berlusconi seppe fare con prontezza e efficacia ineguagliabili dopo il terremoto dell’Aquila. Noi riteniamo – conclude Bernini – che quello debba essere un esempio da imitare e ci auguriamo che nella prossima legge di bilancio siano previsti i fondi necessari per la ricostruzione e per ridare vita a questi territori devastati».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giacarlo 8 Settembre 2018

    Vogliamo dare una mano alla Lega versando 10 € su un .c.c intestato….Ma con la richiesta esplicita che tutte le mele marce degl ultimi 70 anni. vadano in prigione….Dobbiamo ripulire l ITALIA…

  • Alessandro Caroli 28 Agosto 2018

    Come agirà questo governo lo abbiamo già visto nel caso degli sfollati di Genova. Azione immediata e poche chiacchiere. Mi viene da dire che se non ci fosse stato il ponte Morandi, il lavoro per dar casa ai terremotati sarebbe già partito. Aggiungo che il taglio dei contributi UE può iimpinguare il conto per le ricostruzioni e, se da Bruxelles strillano, li si lascia strillare.

  • Marisa 26 Agosto 2018

    Salvini hai tutte le ragioni,di questo mondo.Noi italiani:abbiamo scelto te.I PD devono ritirarsi.Questi clandestini:stanno rovinando a noi italiani;con i loro comportamenti

  • Salvatore Guarracino 26 Agosto 2018

    Chi indaga su quei politici che sono andati a Catania, sono andati a spese loro, o a spese dello stato,
    siccome il fatto era arbitrario, dovrebbero esserci andati con sodi propri, o NO?

  • Salvatore Guarracino 26 Agosto 2018

    Perché un ministro della repubblica dovrebbe essere indagato se chiede il rispetto della legalità?

  • Salvatore Guarracino 26 Agosto 2018

    Perché una nave militare italiana avrebbe dovuto solcare acque territoriali maltesi e recuperare dei clandestini? Chi indaga? E se nessuno indaga, perché?

  • carla 25 Agosto 2018

    D’accordo con Marinella.

  • Roberto de Rubertis 25 Agosto 2018

    non ho capito perchè la Diciotti,nave divenuta odiosa,non ha riportato questi farabutti speculatori di nuvo in LIbia.E’ ora oltre che bombardarli di infrangere le regole fatte non per noi ma per fregare noi.Io non posso immaginare Salvini,un’Italia negra.Manda via quelli che sono qui delinquono o vivono alle nostre spalle distorcendo il minimo essenziale a 5 milioni di Italiani.

  • lucio 25 Agosto 2018

    Qui i buonisti come la EX presidenta dovrebbero far visita,altro che ala Diciotti, questa gente non è mai stata bene come in questo momento, bere,mangiare senza fare una minchia,tutto a gratis

  • Francesco Desalvo 25 Agosto 2018

    Ne giorni dopo il terremoto avevano affermato con enfasi: “”Non faremo come Berlusconi all’Aquila””. E hanno mantenuto la parola!!
    Nominato Errani al posto di Bertolaso: 2 anni invece di 5 mesi (casette invece di case vere antisismiche), cambiati altri 2 commissari, e non è ancora finita!!
    Arridatece er Berlusconi!!

  • salvatore 25 Agosto 2018

    SALVINI!! “Non mollare”: L’Europa delle belle promesse dove è?

  • Brigante nero 25 Agosto 2018

    Incompetenti a tutti i livelli amministratori locali e organi statali supportati da norme farlocche fatte per fregare i cittadini Non allineati al potente di turno.

  • Angela 25 Agosto 2018

    E per Salvini che dice :”Prima gli Italiani”,molti media,politici di sinistra e magistratura lo “massacrano”, dovrebbero vergognarsi.

  • RICCARDO AMARA 25 Agosto 2018

    I TERREMOTATI POSSONO ASPETTARE!!!????
    GIA’
    MICA SONO PROFUGHI !!!

  • Marinella 25 Agosto 2018

    Cosa volete che interessi alla Boldrini o a Martina,e alla sinistra tutta se i nostri italiani crepano sotto i ponti o sotto i terremoti . Vedete non fa notizia aiutare i cittadini italiani che gli hanno pagato e tutt’ora pagano stipendi da nababbi,guardie del corpo che non si meritano .Questi esseri ignobili andrebbero cacciati dal nostro paese che tutti loro hanno sempre solo sfruttato fino allo stremo .Questi ignobili andrebbero spogliati di tutti i beni che negli anni si sono appropriati senza meriti .Ma tutto questo è solo un sogno e ce li ritroviamo ancora a sputare nel piatto italiano che li lascia liberi di agire .ITALIANI. FERMIAMOLI. FERMIAMOLI SUBITO IL NOSTRO SOLO È SALVINI AIUTIAMOLO……

    • rino 25 Agosto 2018

      Se la destra rimane inerte perderà, si ripeterà quello che è successo con Forza Italia. Salvini svegliati!
      Per prima cosa carica quelli della nave Diciotti su un aereo e rispediscili a casa, guerra o non guerra!

    Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )