Strage in Calabria: famiglia travolta da un treno, morti due bambini di 12 e 16 anni

mercoledì 8 Agosto 19:03 - di

Strage in Calabria, forse a causa di una incredibile distrazione. Due ragazzi di 12 e 16 anni sono morti dopo essere stati investiti da un treno mentre attraversavano i binari insieme alla madre lungo la linea jonica a Brancaleone, nel reggino. La madre dei due ragazzi, che era in vacanza con loro a Brancaleone, è stata investita anche lei dal convoglio, ed è rimasta ferita in modo grave. Stavano entrambi andando al mare assieme alla donna, che è nata e vive nel Nord Italia, fidanzata da anni con un noto imprenditore di Brancaleone. La madre forse ha cercato  di salvare i suoi figli che si stavano riconcorrendo sui binari. La donna e i due figli nel momento in cui sono stati investiti dal treno stavano attraversando i binari per raggiungere il mare. Scampata alla tragedia una terza figlia di 16 anni non era con loro al momento dell’incidente. La donna è stata portata via con l’elisoccorso e ricoverata in ospedale con prognosi riservata: le sue condizioni sarebbero molto gravi. I tre, secondo una prima ricostruzione, non si sono accorti del sopraggiungere del treno forse in un tratto nel quale la visibilità non consentiva di guardare lontano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )