Sfiorato il bis dell’esplosione di Bologna: Tir carico di gpl si rovescia a Lecce

mercoledì 8 Agosto 14:40 - di

Paura, questa mattina, intorno alle 11.30, sulla litoranea tra Porto Badisco e Otranto, all’altezza Torre Sant’Emiliano, in provincia di Lecce, dove si è rovesciato sul fianco destro un tir-cisterna che trasportava Gpl. Il mezzo, a differenza di quanto accaduto a Bologna, dove la carambola aveva innescato un tragico rogo con scoppio, danni ingenti, un morto e decine di feriti, non si è scontrato con altre vetture. Il tratto in cui è successo l’incidente si trova su un rettilineo. Il mezzo, nonostante abbia divelto circa 15 metri di guardrail, non ha subito deformazioni nella parte della cisterna che contiene il gas. Non ci sono feriti. Il conducente è rimasto traumatizzato ed è stato portato in ospedale per accertamenti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Otranto e vigili del fuoco. Sempre in Puglia, si erano verificati i due tragici scontri tra furgoni di migranti e tir che avevano causato, nei giorni scorsi, sedici morti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )