Roma: torna a casa, apre la porta e viene aggredito da un ladro tunisino

giovedì 9 Agosto 12:19 - di
straniero

Ancora un atto di violenza a Roma. Un ladro tunisino ha aggredito violentemente il proprietario di casa che lo ha sorpreso a rubare nella sua camera da letto. In manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina impropria, è finito un 23enne senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine. In piena mattinata, dopo aver forzato la porta di un’abitazione in via Acqua Felice, zona Quadraro, il ladro tunisino, insieme a un complice, si è introdotto all’interno e ha preso, da un cassetto della camera da letto, un orologio di pregio, un portafogli e alcuni oggetti in oro. In quel momento il proprietario, un 55enne romano, è rientrato a casa. Attimi di paura. Poi la  violenza.
La ricostruzione dell’aggressione.
L’uomo ha notato il danno alla porta e ha fatto giusto in tempo a chiamare il 112. In un batter d’occhio è stato infatti aggredito fisicamente. Con l’arrivo delle forze dell’ordine, il complice è riuscito a dileguarsi mentre il ladro tunisino è stato immediatamente bloccato dai Carabinieri. Nelle tasche dell’arrestato è stata trovata l’intera refurtiva, che poi è stata restituita alla vittima. Il giovane ventitreenne è stato trattenuto in caserma, di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 10 Agosto 2018

    Non comprendo la frase….” Gia’ noto alle forze dell’ordine “…… e sta ancora in Italia??? Ma che ca…. sta succedendo a questa povera Italia ???????????????

  • 9 Agosto 2018

    Semplice, PENA DI MORTE!!!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )