Roma, giovane aggredisce il padre. La mamma fugge disperata e chiede aiuto

mercoledì 22 Agosto 16:18 - di

Una madre che fugge disperata e il figlio che aggredisce il padre prendendolo violentemente a pugni. Questa la scena che si è presentata agli agenti della polizia in un condominio dell’Anagnina a Roma. Gli investigatori del commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni, già da alcuni giorni, stavano tenendo d’occhio la famiglia a causa dell’escalation di violenze verbali e fisiche subite da anni dai genitori di un ragazzo con problemi di tossicodipendenza. Bloccato con non poca difficoltà, tanto che alla fine dell’intervento due poliziotti hanno dovuto ricorrere alle cure mediche, il giovane è stato portato in commissariato. Nello stesso Ufficio di polizia i genitori, insieme agli investigatori, hanno ricostruito gli anni di soprusi, vessazioni, minacce e vere e proprie violenze a cui, soprattutto negli ultimi mesi, venivano sottoposti dal giovane. Emblematico il racconto del padre che, cercando di evitare situazioni conflittuali, al ritorno dal lavoro, si chiudeva in una stanza o nel giardino. Il giovane è stato arrestato ed accompagnato nel carcere di Regina Coeli a disposizione della magistratura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )