Riecco Veltroni: macché populisti, chiamiamoli col loro nome: estremisti di destra

mercoledì 29 Agosto 15:06 - di
gasparri vs veltroni

Due pagine su Repubblica, siglate da Walter Veltroni, padre nobile del Pd, riaprono il dibattito sulle sorti della sinistra. E’ moribonda o defunta? Nessuna delle due, secondo il fondatore del partito dem. Anzi un soggetto unitario della sinistra è più che mai necessario, senza le solite divisioni e le solite correnti.

Un sogno? Un’utopia? Una ridiscesa in campo? “Nessuno perda tempo – scrive Veltroni – a strologare sulla ragione di questo scritto. È solo amore per la propria comunità e per il proprio paese. Tutto qui”. La sinistra però può rinascere se evita di “assuefarsi alla barbarie della rissa permanente, dell’insulto all’avversario”. In pratica Veltroni critica ciò che la sinistra sta facendo in questa fase, e cioè utilizzare la strategia della demonizzazione dell’avversario.

Detto ciò, analizza il vento di destra che soffia in Europa utilizzando anche lui categorie demonizzanti. Per Veltroni infatti dire che sta vincendo il populismo è sbagliato.”Chiamiamo le cose con il loro nome – avverte – chi sostiene il sovranismo in una società globale, chi postula una società chiusa, chi si fa beffe del pensiero degli altri e lo demonizza, chi anima spiriti guerrieri contro ogni minoranza, chi mette in discussione il valore della democrazia rappresentativa, altro non fa che dare voce alle ragioni storiche della destra più estrema. Altro che populismo, qualcosa di più pericoloso”. Ciò che il fondatore del Pd spiega solo superficialmente è come mai tanti elettori di sinistra hanno voltato le spalle al Pd per dare il loro consenso ai pericolosi sovranisti.

Semplice: perché il sovranismo rappresenta un’alternativa al globalismo che crea malessere e disagio sociale. Quale sia l’alternativa della sinistra ancora non si è capito. Dunque non sono le liti interne ad avere deluso gli elettori, ma l’arroccamento del Pd nella difesa dello status quo. Un particolare che Veltroni ha dimenticato di analizzare…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • DIANA ZULIAN 31 Agosto 2018

    Qualcuno disse che la democrazia è il male minore. Perchè anche gli idioti possono votare. E gli idioti sono e saranno sempre troppi.

  • Antonio 30 Agosto 2018

    Il ritorno dello Zombi

  • Roberto de Rubertis 30 Agosto 2018

    E dillo,muori dalla voglia,fascisti

  • lucio 30 Agosto 2018

    copia spicca di morta- della

  • Giuseppe Forconi 30 Agosto 2018

    Italiani brava gente….. inneggiate a favore di questi soggetti, continuate a votarli e presto comprerete un bel barattolo di vasellina, sara’ necessario.

  • Giuseppe Forconi 30 Agosto 2018

    La sinistra italiana, che Dio li fulmini, non hanno ancora capito che il comunismo russo non esiste piu’, ma loro vivono di sogni, sperano che stalin si risvegli insieme a quel traditore di togliatti, vagano nel nulla spauriti dal loro grande fantasma ” Il Fascismo ” ma anche li sbagliano, il Fascismo e’ storia e la storia non si cancella…… ma insegna. L’Italia ha bisogno di una destra , chiamiamola destra, una destra che contrasti una sinistra che altro non vuole che questa meravigliosa Nazione sparisca dalla carta politica e fanno di tutto perche’ questo avvenga. Peccato che, se quando succedera’, anche loro periranno nel gorgo.

  • Agostino 30 Agosto 2018

    Maledetti avete rovinato l`Italia e hai ancora il coraggio di parlare e poi tu esisti ancora? Vattene in Africa via dall`Italia tutti quelli come te siete peggio della peste

  • Angela 30 Agosto 2018

    Ma con quale faccia questi di sinistra ogni tanto si riesumano e farneticano?ma proprio lui?ma che ha fatto di bene per il popolo italiano?

  • Leo Grellede 30 Agosto 2018

    Ha ragione. Piazzale Loreto non è dimenticato!

  • sergio 30 Agosto 2018

    Chiamamolo col suo vero nome ” PAPPONE DI SINISTRA “

  • Lalla 30 Agosto 2018

    Visto che in Africa ci sono tante bestie feroci e pericolose, il coerentissimo Veltroni ha scelto di far venire qui gli africani invece di andare lui da loro. Per gli italiani doppia fregatura, purtroppo

  • claudio 30 Agosto 2018

    A volte in mancanza di altro li riesumano,questo sarebbe il nuovo che avanza

  • Michele Tampier 30 Agosto 2018

    …è il nuovo che avanza, o meglio quel che avanza dei Pseudo Democratici o Partito Defunto, che ormai, grazie alla sapienza del sacrestano ridicolo Martina a furia di dire sempre no a tutto non si è manco accorto di avere detto no al Partito( nel senso di dissolto) di cui veglia la salma abbondantemente decomposta mentre i vari D’Alema, Bersani, Veltroni godono di quanto hanno potuto saccheggiare negli anni …..

  • peppa 30 Agosto 2018

    Ma che Europa è questa? Vi sembra un Europa unita?????? Il sovranismo c’è già ed è quello della finanza, che soffoca e calpesta gli stati. Questo è il punto!!!!! Non esiste l’Europa. Esiste la finanza e gli ideatori(Prodi, Ciampi, Draghi, Monti ecc) era qui che volevano arrivare, e ci sono riusciti ingannandoci tutti!!!!! QUESTO E’ IL GRANDE INGANNO!!!!!! Ora che è è ben chiaro, giustamente, vogliamo la nostra sovranità!!!! Se questo significa essere estremisti di destra, allora io sono un estremista di destra e sono fiera di esserlo. Forza Salvini, NON MOLLARE, siamo tutti con te!!!!!! LIberiamoci dai finanziari ebrei, dai comunisti, dalla falsa e pedofila chiesa (Bergoglio compreso, che ha nascosto gli stupri ed ora chiede perdono per gli altri!!!). AIUTACI A LIBERARCI DALLA SPAZZATURA!!!! SIAMO TUTTI CON TE!!!!!!

  • giuseppe imbimbo 30 Agosto 2018

    Madonna che imbecille………

  • Giuseppe Forconi 30 Agosto 2018

    Che terra fertile che e’ l’Italia, basta un po di sterco di vacca e ecco che la terra fa ricrescere di tutto. Veltroni ha forse finito i quattrini o quello che gli passa lo stato non gli basta che deve anche lui tornare a rompere il sistema, come se non ci sono abbastanza comunisti intenzionati a distruggere quel poco che e’ rimasto.

  • peppa 30 Agosto 2018

    Chiamateci come volete, basta che non ci chiamate comunisti!!!!!!!!!!!!! Oltre a questo, essere di destra è un onore!!!!!!

    • Agostino 30 Agosto 2018

      Hai ragione Peppa anche per me é un onore essere di destra e anche io mi offendo se mi danno del komunista

    • Guido 30 Agosto 2018

      Condivido con te peppa e aggiungo: mai più sinistra Leninista comunista di Boldrini e company. Il popolo italiano come nel resto del mondo il comunismo non esiste più.

  • bruno 30 Agosto 2018

    Ma questi non erano estremisti di sinistra.Guarda dove ci hanno portato.Ad essere presi per il c*** da tutto il mondo e a far si che a comandare in casa nostra sia lo spred,la Germania,la Francia e addirittura il trezo mondo.
    Falliti avete riempito di sinistroidi tutti i punti strategigi in Italia da responsabili di gabinetto,uffici,usl,prefetture,regioni,province ed ora per toglierli ci vorrebbe una rivoluzione.la sinistra ha ridotto l’Italia ad un paese di” tutto si può fare tanto nessuno fa nulla per rimediare ai casini di 50 anni di menefreghismo totale e di mangia mangia.Vedi Ponti Morandi,strade non finite,zone industriali mai ralizzate nel sud,treni da terzo mondo (pendolari) e qui mi fermo sennò si scrive troppo.

  • bruno buono 30 Agosto 2018

    Ogni tanto i morti riesumano il loro”dire” e’ nato x fare il cinematografaro, poi i grandi pensatori lo hanno eletto a politico.Mi chiedo!!! durante il suo governo, e come sindaco cosa ha costruito perche’ i Romani e gli Italiani lo dovrebbero o lo ricordano?

  • paolo 30 Agosto 2018

    A riecco il nulla che torna dall’Africa col pensiero

  • Rita Daina Andreetto 30 Agosto 2018

    LA sinistra moribonda riesuma i personaggi del passato nel tentativo di recuperare consensi. SIccome sono minus habens non si accorgono di ottenere l’effetto contrario. Andate avati così compagni. Vi estinguerete fra margherite querce fronde arbusti e siepi varie.

  • Mauro 30 Agosto 2018

    Vorrei ricordare a Veltroni che coloro che si sono fatti i governi di non eletti sono proprio loro; Chi si è fatto beffe arrivando addirittura a raccontarci una storia falsa della 2^ guerra mondiale, del fascismo etc. siete proprio voi e molti dei vostri sostenitori hanno cambiato bandiera sopratutto per la vostra difesa dei ricchi e potenti, della vostra ingiustizia verso il popolo che deve sempre stare zitto sopratutto quando si tratta di difendere i vostri interessi vedi immigrazione, banche, giornali, rai etc.

  • Aldo Barbaro 30 Agosto 2018

    Ritenevo che ormai dopo i risultati ottenuti non avrebbe più osato fare commenti.Mi sbagliavo.
    Mi chiedo il governo di Putin è sovranista o populista ?

  • FABIO MASSIMO PURGATORIO 30 Agosto 2018

    CON COSA FA RIMA VELTRONI??…. FACILE!! CON CO……NI !!! COME SEMPRE SON STATI I COMPAGNUCCI E CATTOCOMUNISTI.MA MI FACCIA IL PIACERE!!!

  • Fabio 30 Agosto 2018

    Fuori i comunisti vecchi e giovani dall’Italia , andatevene in Romania , Serbia dove capirete che cosa è stato il comunismo , carichiamoli tutti con gli aerei , 7/8 milioni di persone compresi sindacalisti , magistrati , avvocati , operai tutti fuori dall’italia E l’italia Riprenderebbe subito e diventerebbe una delle prime nazioni al mondo !

  • stefano fontana 30 Agosto 2018

    Si sentiva la mancanza della riserva della repubblica. Di fronte ad un Prod,i che perfino i suoi più accaniti sostenitori ritengono, ormai, del tutto impresentabile, il pd punta su Veltroni per riacquistare almeno parte del consenso perduto. Ma se crede che le grossolane analisi dell’appassionato, che ha dotato la capitale dell’auditorium passerella del cinema, riporteranno indietro gli elettori, sbaglia irrimediabilmente.

  • G.L. 30 Agosto 2018

    Veltroni non vale niente. Senza politica sarebbe un fallito come gli altri. Dalema & Bersani.

  • Giuseppe Tolu 29 Agosto 2018

    Un’altra testa di cocomero marcio. Comunque è bene si sia fatto sentire, un altro punticino a favore centrodestra, ahhaahaaa, tieh! ?

  • Francesco Ciccarelli 29 Agosto 2018

    La “sinistra” italiana non ha mai spezzato i legàmi con l’URSS: dopo il crollo del comunismo hanno semplicemente sostituito l’Unione Sovietica con l’Unione Europea e hanno rimpiazzato le teorie di Marx con le regole comunitarie che strangolano le Nazioni eredi degli Stati «borghesi». Ecco perché blaterano ancora di globalismo, sovranismo ecc. È ridicolo che parlino di “populismo” proprio loro che avevano come obiettivo quello di consegnare «tutto il potere al popolo» attraverso la rivoluzione: oggi gli elettori votano per la “destra”, ma sono additati come estremisti e vengono ignorati dagli intellettuali da salotto.

  • Andrea 29 Agosto 2018

    Non capisco perchè continuano tutti a chiamare il PD “la sinistra” … il PD NON HA NULLA DI SINISTRA !

    • Giuseppe Forconi 30 Agosto 2018

      Vero, il PD non ha nulla di sinistra…… ha solo raccolto tutti i fanatici del PCI, ha raccolto tutti i diseredati che provengono dalle squallide sigle politiche della sinistra, tipo manifesto e tanti altri. Praticamente una fogna a cielo aperto.

  • ANGELO AIAZZI 29 Agosto 2018

    non ti dico come ti chiamerei altrimewnti potre anche nobilitarti …ma per altri esseri circa viventi come te sarebbe una offesa , viceversa …non credo che sia una offesa quello di tacciarci come estremisti di destra se pensavii appunto di offenderci …io personalmente ne sarei contento e non lo nascondo , a differenrza di alcuno di voi che si nascondono dietroun albero o un ramo …capisci a me , perchè si vergognano dio essere o definito comunistio peggio democristiani …e va a quel paese di che te ciò mannato io lì ce sta tanta gente ….eccecc alla SORDI MANIERA…

  • Gianki 29 Agosto 2018

    Ma sta LATRINA non doveva andare in Africa??

  • Albert 2017 29 Agosto 2018

    Veltroni, altro rudere piddino fallito, che ricorre alle solite etichette (“estremisti di destra”, “sovranisti”, “globalismo”) essendo incapace di capire – come tutti i catto-comunisti – la realtà del mondo di oggi, troppo complessa per lui. Se avesse un briciolo di cervello, capirebbe che dietro il “globalismo” e le migrazioni selvagge ci sono proprio le élites finanziarie che con l’avvento dell’euro speculano sul deprezzamento della manodopera, e la riduzione dei diritti del popolo e del ceto medio, per ottenere giganteschi profitti. Avendo scarso acume, non capisce che il “globalismo” distrugge le società, aumenta il numero di poveri, e rende i ricchi sempre più ricchi. Torna a dormire fallito, non servi a nessuno!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )