Orban e Salvini: «Insieme per l’Europa e contro l’immigrazione selvaggia»

martedì 28 Agosto 18:46 - di

Viktor Orban e Matteo Salvini. La strana coppia si materializza a Milano, in Prefettura, dopo l’incontro a quattr’occhi. Amici lo sono da anni, i due. Alleati contro la deriva terzomondista che sta mettendo in crisi i confini dell’Europa lo sono diventati per forza di cose. Solo che Orban è tutt’ora iscritto al Partito popolare europeo: ovvero per quel partito che è l’artefice e il principale responsabile, insieme al Partito socialista europeo della possibile implosione dell’Unione. Ma siccome la pensano allo stesso modo, almeno così hanno dato a vedere, forse stavolta ha ragione Franco Frattini che, commentando il bilaterale milanese ha avvertito i suoi amici di Forza Italia di smetterla di criminalizzare Orban, perchè se si mette il leader ungherese sempre sotto tiro “c’è rischio che esca da Ppe”. Orban è stato come al solito diretto e preciso. Ha individuato nel francese Macron il “capo del partito pro-immigrazione” e si è detto certo che con le elezioni del prossimo 29 maggio l’unione europea potrà avere un nuovo assetto e ha ribadito che secondo lui “i migranti illegali devono essere riportati a casa loro”. Salvini ha preso la palla al balzo, ha attaccato anch’egli il presidente francese (predica male e razzola malissimo), ha detto che si prodigherà perchè le Ong non facciano più il servizio taxi per i migranti ed ha attaccato duramente al sinistra nostrana indicandola come unica e vera responsabile dell’insostenibile situazione sul versante immigrazione nella nostra Penisola. Un incontro tra due leader che sembrano parlare lo stesso linguaggio. E che, nonostante la manifestazione terzomondista inscenata dalla sinistra residua a San Babila, non hanno alcuna remora a dire pane al pane e ipocrisia all’ipocrisia. Un buon viatico per le prossime elezioni europee.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Cora 30 Agosto 2018

    Quanto adoro quest’uomo: Franco Frattini … forever ♥
    In futuro … Presidente della Repubblica …

  • sergio 29 Agosto 2018

    bisogna continuare su questa linea”fino alla vittoria finale” non cedere non mollare la nostra civilta europea non deve finire, deve essere per sempre il faro di ogni civiltà

  • Francesco Desalvo 29 Agosto 2018

    Ho sentito parte della conferenza stampa di Orban, ed una frase: dobbiamo aiutarli a casa loro perché non partano. Ma lo sta facendo, anche se nel suo piccolo? Nessun telegiornale, per quanto ho sentito, ha riportato o sottolineato quella frase.
    Ecco invece COSA FA l’Europa. 6 miliardi alla Turchia perché non arrivino in Germania, e nemmeno un cippino agli stati africani perché non arrivino in Italia.
    La Russia ha dichiarato che ha bastonato abbastanza l’ISIS ed ha liberato il terreno, per cui un milione di Siriani possono iniziare a tornare tranquillamente in patria.
    Noi abbiamo inviato un contingente in Nigeria, ma per qualche motivo (affari locali di Macron?) non si può muovere per bastonare BoKo Haram affinché i nigeriani possano tornare a casa loro.
    Idem in Libia: abbiamo già un contingente sul posto, potrebbe spazzare un’area dai Jiadisti e dire all’ONU: in questa area potete attrezzare in sicurezza un campo profughi decente come ne avete fatti tanti altri e trasferirvi i profughi ora trattati in modo indecente. Però non possiamo farlo perché l’Europa e l’ONU non ci autorizzano (Macron vuole completare l’opera di Sarkozi per papparsi il petrolio libico e gli serve il caos locale?). Bella compagnia abbiamo in Europa!!

  • alberto 29 Agosto 2018

    Bravissimi, facciamo come l’Australia che è un Paese meraviglioso! Sarà difficile, ma fateci sognare di poter vivere al meglio di ora!

  • sergi 29 Agosto 2018

    Viktor Orban un grande uomo politico, con Salvini & Orban insieme speriamo che l’immigrazione selvaggia possono essere spediti a casa loro. forza..

  • Fabio 29 Agosto 2018

    Dicevo che stavano col pugno chiuso e gli uomini di casa pound con le bandiere italiane . Ecco , così nasce il razzismo , le rivolte , i matti per colpa di questi burocrati europei con le mani in pasta voluti espressamente dalla Merkel !

  • Fabio 29 Agosto 2018

    Anche se , sono un uomo di destra convinto asserisco che , “nascono” persone come Salvini e Orban perché l’europa per esempio , ha imposto all’eurostavano col pugno p quasi tutta di centro sinistra , il buonismo e la tollereenza , ecco gli storici dovrebbero studiare questi fenomeni e chiedersi del corso e ricorso della storia che purtroppo si ripete , guardate ieri sera all’arrivo del pullman a Rocca di Papa , da una parte i tolleranti di sinistra che stavano col

  • Angela 29 Agosto 2018

    Orban e Salvini,due leader che hanno capito che l’invasione degli immigrati non è più sostenibile,non è più accettabile e non è più tollerabile.

  • Aldo Barbaro 29 Agosto 2018

    Speriamo che finalmente maturi qualcosa!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )