Musicista si scontra contro un camion e muore. L’addio della fidanzata

lunedì 27 Agosto 17:00 - di

«Ciao, ragazzi, io torno a casa: domattina devo esibirmi a Menaggio e non riesco a partecipare al concerto di chiusura». È l’ultimo messaggio di Federico Soffientini, un musicista milanese, laureato al conservatorio “Giuseppe Verdi”, morto in un tragico incidente in val Brembana sulla statale 470. Il giovane, 26enne, viaggiava a bordo della sua Mitsubishi Colt quando si è scontrato con un autocarro della dittà Koinè. L’impatto è stato violentissimo. Per il giovane i sanitari hanno solo potuto constatare il decesso.

Federico era di ritorno da Valtorta, dove aveva trascorso la giornata a un raduno di oboisti, compagni del “Corso di alto perfezionamento di Valtorta”, un seminario di eccellenza musicale che da 5 anni viene organizzato nella località dell’alta Valle Brembana. Dolore nel suo paese, Pregnana Milanese, dove Federico era molto conosciuto. Il giovane avrebbe festeggiato il quinto anno di fidanzamento con una musicista conosciuta al conservatorio, Nora Battaglia che ha espresso tutto il suo dolore in un post su Facebook: «Voglio dirti che sei stata l’unica cosa per la quale ho lottato e se tornassi indietro lotterei ancora. Ti amo». La giovane alle emittenti locali ha rivelato di aver mandato un messaggio su whatsapp al fidanzato. Ma Federico non lo ha mai visualizzato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )