Lecce, sta meglio il 13enne colpito ieri da un fulmine sulla spiaggia

sabato 25 Agosto 15:23 - di

I fulmini stanno colpendo l’Italia molto di più rispetto all’anno scorso. Sta meglio il 13enne senegalese colpito ieri da un fulmine sulla spiaggia di Torre Lapillo, nei pressi di Porto Cesareo, in provincia di Lecce. Il giovane, che è ricoverato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, è stato estubato e respira da solo. Ha delle ustioni legate all’entrata e all’uscita del fulmine ma va meglio. Non è perfettamente “relazionabile” ma dal punto di vista neurologico risponde bene agli stimoli diagnostici di valutazione. Gli altri tre giovani colpiti sono stati già dimessi ieri. Tutti e tre i colpiti erano stati ricoverati, uno di loro in codice rosso, gli altri due in codice giallo. Due dei feriti sono stranieri. Come si diceva, nei giorni scorsi sono state diverse le manifestazioni di elettricità in Italia: tragedia sfiorata all’aeroporto di Olbia, nel corso di un nubifragio sullo scalo gallurese. Mentre una dipendente assisteva alle operazioni di assistenza ad un aereo, secondo le notizie, è caduto un fulmine sulla pista e la donna è stata scaraventata lontano dall’onda d’urto. Ha perso conoscenza ed è stata portata d’urgenza all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. Non è in pericolo di vita. Nel Medio Campidano, in Sardegna, un fulmine ha causato danni ad una cabina elettrica, lasciando al buio il centro abitato, guasto poi ripristinato. Un altro fulmine ha colpito il campanile della chiesa di San Biagio a Montepulciano, in Toscana; i Vigili del Fuoco del Comando di Siena stanno effettuando duna verifica di stabilità sulla chiesa. Neanche la SIcilia è stata risparmiata: tre giorni fa a Petralia Sottana, in provincia di Palermo, è divampato un incendio in località Cirauli in un’abitazione rurale. Le fiamme, probabilmente innescate da un fulmine, hanno distrutto un deposito per gli attrezzi e una cucina esterna. Il forte calore provocato dal rogo ha causato anche l’esplosione di una bombola di gas. Danneggiati il portone d’ingresso e una finestra del casolare. Non si registrano, comunque, feriti. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )