Il delirio di una deputata M5S: «Voglio una stanza per lo yoga a Montecitorio»

giovedì 16 Agosto 15:17 - di

Stressati per il “troppo” lavoro chiedono di introdurre la pausa di meditazione. Accade alla Camera dei deputati. E a proporre lo yoga in Parlamento sono proprio i Cinquestelle, gli stessi che per anni hanno criticato la “casta” e i suoi privilegi. Come scrive Salvatore Dama in un articolo pubblicato da Libero.it, la richiesta è alquanto curiosa perché in questi primi cinque mesi di legislatura, gli eletti in Parlamento sono stati più in vacanza che incollati al seggio. In media, a Montecitorio, si è lavorato 42 minuti al giorno. Ed ecco l’idea: organizzare dei gruppi di yoga alla ripresa dei lavori dopo la pausa agostana. L’idea, nel corso della passata legislatura era già stata avanzata dalla deputata Dalila Nesci, ma era stata bocciata. Adesso a formulare la richiesta al presidente della Camera Roberto Fico, è stata la portavoce campana dei cinquestelle Carmen Di Lauro. «Viviamo in una società disumanizzata – ha spiegato all’Adnkronos – trascorriamo la maggior parte del nostro tempo tra lavoro, computer, tablet, smartphone. Perdiamo il contatto con la nostra interiorità e con il momento presente».

M5S, yoga e area relax in Parlamento

In realtà, si legge su Libero.it,  una sorta di area relax già esiste alla Camera. Al piano sotterraneo ci sono i bagni dei deputati che originariamente erano destinati ai fuorisede i quali, magari arrivando di corsa dalla stazione e non avendo il tempo di passare a casa, usavano il servizio per rinfrescarsi. E avevano la possibilità di farsi una doccia in tutta comodità all’ interno di Montecitorio. Con dotazione di asciugamani, ciabattine, docciaschiuma e asciugacapelli. Le leggende del Palazzo, scrive Dama, narrano di onorevoli particolarmente spilorci che, per risparmiare l’ affitto, dormivano sui divanetti dei loro uffici e si lavavano nei cessi della Camera. Nel corso degli anni l’ area è stata arricchita con un’ area fitness (in realtà sono giusto un paio di macchine per il cardio) e con una vasca idromassaggio. La spa non è sufficiente: i grillini vogliono lo yoga.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ANGELO AIAZZI 16 Agosto 2018

    va alavorà in fabbrica o nei campi vedrai che ne farai di movimento …invece di scaldare un banco con cuscino a montecitorio mhaaaa non ho parole solo parolacce

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )