Giorni di lutto, ma Renzi gioca a fare l’attore sul set. Eppure nessuno fiata…

domenica 19 Agosto 9:51 - di

Abito scuro, camicia bianca, in posa davanti alle telecamere. Viene immortalato così l’ex premier Matteo Renzi in un post di Lucio Presta, che questa mattina ha pubblicato su Instagram uno scatto del primo ciak a Firenze per il docufilm dedicato alle città. “Ore 7.00, inizio riprese nuove puntate. Primociak” scrive il produttore televisivo, firma del nuovo format incentrato su una delle città più belle d’Italia. Il docufilm a puntate sarà condotto da Renzi e racconterà la storia e le bellezze di Firenze, seguendo un percorso inedito alla scoperta di luoghi ricchi di storia e fascino come il Corridoio Vasariano, le chiese di Santa Croce e Santa Maria Novella e molti altri. “Matteo è nato a Firenze, ci ha vissuto, la conosce a fondo – ha raccontato qualche mese fa Presta all’Adnkronos, spiegando perché la scelta fosse ricaduta sull’ex premier – ne è stato sindaco, ci ha portato i potenti del mondo”. Una scelta criticata aspramente dalla Lega che ha parlato di città patrimonio dell’umanità le cui bellezze artistiche vengono usate per compiacere il narcisismo dell’ex premier. Mediaset, inizialmente tirata in ballo per la trasmissione del docufilm, ha rifiutato di mandarlo in onda. Presta e Renzi si rivolgeranno dunque alle piattaforme internazionali su Internet per diffondere il prodotto.

 

 

Ore 7.00, inizio riprese nuove puntate. Primociak #F&M #Florence @arcobalenotre

Un post condiviso da luciopresta (@luciopresta) in data:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 20 Agosto 2018

    Fa pieta’ e misericordia. Come puo’ tale essere continuare ad essere un rappresentante di un governo che non c’e’ piu’ ? Come ha fatto ad entrare nel Senato ? Un personaggio carico di menzogne, un personaggio che ha lasciato l’Italia in mutande, dove sono le leggi ? Dove e’ la giustizia ? L’Italia non puo’ andare avanti nel mondo con questi esseri, con che faccia possiamo guardare ad altri Paesi ? Hanno ridotto questo Paese nella miseria piu’ profonda. Chi indaghera’ Prodi, Renzi, Gentiloni e tutti quelli uno ad uno che hanno affamato e venduto il Paese. Li lasciamo liberi come lasciamo liberi tutti i criminali che ci hanno invaso. Giustizia, semplice parole facente parte di un grosso dizionario ma che nessuno legge.

  • Taddei Roberto 19 Agosto 2018

    Cosa dire di turpe individuo simile ke per me vale solo uno sputo ? Firenze sarà pure patrimonio storico ma il matteo renzi é patrimonio della inutilità totale. Ridicolo e buffone.

  • 19 Agosto 2018

    Ma questo Renzi e come una malattia non termina mai!!! Get the message you are not wanted in politics….the people have spoken!!!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )