Gerard Depardieu indagato per stupro: una vicenda ancora tutta da chiarire

giovedì 30 Agosto 18:48 - di

Da Parigi un’ultim’ora che rimanda ad una vicenda fumosa, ancora tutta da chiarire: l’unica certezza, al momento confermata da alcuni media francesi fra i quali Bfm Tv e Le Parisien – che hanno dichiarato a loro volta di citare fonti giudiziarie – è che l’attore francese Gerard Depardieu sarebbe oggetto di un’inchiesta preliminare per stupro. L’attore, come riporta il sito del quotidiano romano il Tempo, «attraverso il suo avvocato Hervé Temime, respinge ogni addebito: “I fatti sono un gravissimo pregiudizio per Gerard Depardieu che nega assolutamente di aver commesso il minimo reato».

Gerard Depardieu accusato di stupro

Sull’onda delle proteste e delle polemiche degli scandali sessuali scoppiati a Hollywood e deflagrati con il movimento Metoo in mezzo mondo, arriva dalla Francia l’ultima accusa: e stavolta alla gogna finisce un protagonista controverso della scena d’oltralpe, un attore stimato ma anche un personaggio molto discusso in patria, specie da quando – orami qualche anno fa – Depardieu ha sdoganato la sua amicizia con Vladimir Putin, chiedendo asilo in altri Paesi e in fuga dalla pressione fiscale varata dal governo di casa sua. Da quanto trapela oltralpe, allora, sembra che la denuncia a carico dell’istrionico artista parigino sarebbe stata presentata il 27 agosto in una gendarmerie nei pressi Aix-en-Provence – città universitaria della costa meridionale – da un’attrice e ballerina ventenne (o poco più).

I fatti denunciati si sarebbero verificati il 7 e 13 agosto

I fatti denunciati dalla giovane – peraltro, a quanto risulta, la figlia di un caro amico di Depardieu – si sarebbero verificati il 7 e il 13 agosto in una delle residenze parigine del celebre attore 69enne: dunque gli abusi, oggetto dell’inchiesta preliminare che coinvolge il protagonista di Vatel e di Cyrano de Bergerac, sarebbero avvenuti una prima volta il 7 agosto, e sarebbero poi stati replicati in una seconda circostanza. Come riporta, tra gli altri, il sito de La stampa in queste ore, liquidando la vertenza con poche battute, «contattato da Rtl, l’avvocato di Gerard Depardieu, ha definito le accuse rivolte al suo assistito “sciocche”».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Cesare Pieraccini 30 Agosto 2018

    Insomma dietro allo stupro ci sarebbe un`ombra politico-fiscale.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )