Genova, la sopravvissuta: «Ho tenuto la mano di mia figlia…» (video)

sabato 18 Agosto 11:13 - di

Un’altra storia legata al crollo del Ponte di Genova. Marina Guagliata ha tenuto per mano la figlia Camilla sotto le macerie, fino a quando i vigili del fuoco e la polizia non sono riusciti a liberarle. Sono due delle sopravvissute. Al momento del disastro si trovavano all’interno dell’isola ecologica di Amiu, lungo il Polcevera. Più grave la giovane, ma sono entrambe fuori pericolo di vita. «Ricordo di essermi svegliata sommersa dalle macerie». Ecco il video:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Angela 19 Agosto 2018

    Questa tragedia,come tante altre,potevano essere evitate,se solo chi doveva monitorare il ponte lo avesse fatto coscienziosamente,mi auguro che questa tragedia,provocata dall’incuria, non rimanga impunita.

  • Giusepoe 19 Agosto 2018

    Quante altra Tragedie dobbiamo assistere dall’incuria di chi doveva Vigilare……spero vivamente che non diventi un’altra Amatrice o Rigopiano …..queste persone hanno diritto d’essere Vendicate e spero che la Giustizia si dia da fare sul serio

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )