Genova, la bara bianca del piccolo Samuele coperta dai peluche (2 video)

sabato 18 Agosto 17:54 - di

Aveva solo otto anni il piccolo Samuele, che ha perso la vita nel crollo del ponte Morandi a Genova. Tanta commozione ai funerali dove la sua piccola bara bianca è stata coperta dai peluche tra le lacrime di parenti e cittadini venuti ad assistere. Al momento di benedire le salme nella Fiera di Genova, l’arcivescovo Angelo Bagnasco  si è recato prima da Samuele Robbiano. Il piccolo era stretto in mezzo ai feretri del padre Roberto e della madre Ersilia Piccinino. Il gesto della benedizione di Bagnasco è stato salutato da un caloroso applauso dei presenti ai funerali di Stato. Samuele e i suoi genitori, Roberto Robbiano di 44 anni ed Ersilia Piccinino, di 41 anni si trovavano sul tratto del ponte crollato perché stavano andando in Sardegna per le vacanze. Il papà di Samuele, era un tecnico informatico che lavorava presso l’azienda Selt e proprio nelle ore precedenti alla partenza aveva annunciato con tutto il suo entusiasmo l’imminente partenza da Voltri, quartiere della città di Genova, verso la Sardegna. L’uomo aveva pubblicato un post con l’immagine della Sardegna ripresa dall’alto, isola che purtroppo non sono mai riusciti a raggiungere perché il loro viaggio si è fermato con il crollo del ponte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )