Gasparri: “Governo inerte, serve un centrodestra unito e dalle idee chiare”

venerdì 24 Agosto 13:59 - di

«Ormai il governo genera confusione in tutti i campi. Infrastrutture pioggia di no dei seguaci di Grillo su Tav, Tap, Gronda e qualsiasi altra opera indispensabile». Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia. «Per Autostrade – prosegue Gasparri – lotta tra ministri su nazionalizzazione si o no, intervento Cdp auspicato da alcuni ministri ma deprecato da altri. Intanto a Genova gli unici con le idee chiare sono Toti e Bucci mentre il governo preferisce allestire patiboli invece di varare soluzioni. Nel Molise si tarda ad agire nonostante l’emergenza e intanto altre popolazioni dell’Italia centrale colpite dal sisma di due anni fa restano abbandonate tra le macerie dai governi a guida Pd e grillina». «Ministri economici continuano a annunciare l’uscita dall’euro, allontanando investitori e inseguendo pericolosi capitali russi o, peggio ancora, cinesi. Sull’immigrazione Conte si vantava di inesistenti successi europei, seguiti dal rifiuto di ricevere clandestini. Fico, gerarca grillino di prima grandezza, ordina sbarchi e altri grillini tacciono, con spaccature palesi anche nel pianeta Rousseau. Non se la caveranno alimentando campagne all’insegna del rancore. Serve un centrodestra unito e dalle idee chiare per evitare disastri che possono mettere in ginocchio l’Italia. Un paese serio non può stare in mano a gente come Toninelli e Fraccaro. Stop al cinepanettone estivo», conclude il senatore azzurro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 26 Agosto 2018

    Tu sei un’inerte, praticamente un mattone ! Quando organizzerai scioperi contro la magistratura rossa sarai credibile ! Fino ad allora NO !

  • Giulio 25 Agosto 2018

    Troppo tardi Maurizio il prossimo centro destra senza Forza Italia……altrimenti non si vota !!!

  • rino 25 Agosto 2018

    Destra divisa, sinistra unita dalla voglia di potere. La vedo brutta.

  • lucio 25 Agosto 2018

    A gaspà, il tempo è scaduto come per il tuo capo, ritirati e lascia lavorare chi ha a cuore la nostra Patria

  • luciano trezzani 25 Agosto 2018

    Gasparri dovrebbe solamente ricordarsi delle sue origini e ricompattarsi con un nuovo soggetto politico con “I RAGAZZI DELLA VIA MILANO ” .

  • Angela 25 Agosto 2018

    Il governo non è inerte,anzi sta alzando la voce con Bruxelles,e nessun governo aveva mai fatto prima, questo governo sta facendo capire al mondo che non si piega davanti alla UE,per la prima volta finalmente possiamo parlare di dignità .

  • alberto 25 Agosto 2018

    E tu le idee dove le hai?

  • luciano trezzani 25 Agosto 2018

    se Gasparri ha veramente a cuore le sorti del centro destra veda di lasciare un partito allineato al PD.

  • Brigante nero 25 Agosto 2018

    Sì ma con soggetti nuovi.

  • Del Mondo Raffaele 25 Agosto 2018

    Concordo con Gasparri Questp Governo oltre che inerte e natp mortp Un appello alla Meloni si ritorni sl Cdx senza sr e senza ma. Basta all inerzia inutile e dannosa. Cordiali D

  • Marcello 24 Agosto 2018

    Il car Gasparri non ha ancora capito – o finge di non capire – che Forza Italia non conta più niente e che la disperazione la sta spingendo tra le braccia del PD in un abbraccio osceno che segnerà la fine di entrambi quei partiti da strapazzo.

  • Ivan Italico 24 Agosto 2018

    Guido Crosetto deve fare politica.
    è uno dei pochi credibili.

  • Ivan Italico 24 Agosto 2018

    Se Fratelli d’Italia si liberano di Gasparri aumentano sicuramente i loro voti.
    Mi dispiace dirlo ma è quello che penso.
    Decidete Voi.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )