Firenze, tentata violenza sessuale su una sedicenne: “Erano stranieri”

mercoledì 29 agosto 10:53 - di Massimo Baiocchi

Una violenza cieca, la vittima è una sedicenne. A Firenze un altro tentato stupro, nelle prime ore della sera. Una ragazza ha raccontato alla polizia di esser stata avvicinata sulla tramvia del capoluogo toscano da due uomini che poi l’hanno aggredita. Il tutto è avvenuto nel parco delle Cascine. I due, come ricostruisce il Messaggero, dopo averla seguita quando è scesa e averle tirato un pugno, avrebbero tentato di abusare di lei. La ragazzina però ha cercato di difendersi in tutti i modi, difesa, ha dato gomitate, ha urlato ed è riuscita a metterli in fuga. Dopo il tentato stupro la sedicenne, sotto choc, ha avvisato la madre che l’ha soccorsa e si è rivolta alla polizia. Ora sull’episodio, emerso nel corso delle ore, ci sono accertamenti della squadra mobile di Firenze che indaga per violenza sessuale. Sempre secondo il racconto della ragazza i due che l’hanno avvicinata sul tram, le hanno rivolto alcuni apprezzamenti sul mezzo. Lei si è impaurita e ha cercato di allontanarli scendendo alla fermata del parco delle Cascine. Ma loro sono scesi con lei. E l’hanno seguita mentre la ragazza cercava di allontanarsi nei vialetti. Descritti da lei stessa come due uomini dalla carnagione chiara, probabilmente dell’Est Europa, l’avrebbero inseguita e alla fine raggiunta. Ma lei è riuscita a metterli in fuga. Il suo racconto è al vaglio degli investigatori.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 29 agosto 2018

    Qualche bella ronda notturna alla Charles Bronson e cambiano città !

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica