Catania, due minorenni violentate in spiaggia da tre clandestini

giovedì 16 Agosto 15:45 - di

Da Viterbo a Catania, ancora violenze e molestie da parte di immigrati.  Tre cittadini indiani di 26, 41 e 28 anni sono stati arrestati dalla polizia per violenza sessuale in danno di due giovani ragazze. L’episodio è avvenuto a Catania, su una spiaggia libera alla Plaia nel giorno di Ferragosto. È stata una donna a chiedere aiuto al 112 per le violenze subite dalla figlia e di una sua amica, entrambe minorenni. Gli agenti di polizia hanno accertato che poco prima gli extracomunitari, sprovvisti di permesso di soggiorno e senza occupazione, avevano dapprima molestato verbalmente due ragazzine e successivamente le avevano palpeggiate. Le due giovani vittime, nonostante lo shock e la paura presa, piangendo hanno fornito indicazioni utili alla polizia per individuare i tre immigrati in uno spogliatoio del lido. I tre extracomunitari a quel punto sono stati fermati e condotti in carcere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )