Bagno nella fontana dell’Altare della Patria, individuati i tre turisti inglesi

sabato 25 Agosto 13:28 - di

Tuffi e giochi acquatici, come se si trovassero in una piscina. Invece si erano immersi in una delle fontane che decorano il Vittoriano, l’Altare della patria che conserva le spoglie del Milite ignoto della Prima guerra  mondiale. Le indagini hanno permesso di individuare i tre, che sarebbero inglesi anche se ancora non ci sono i nomi, partendo dai loro spostamenti. Uno di loro si è anche denudato, senza alcun rispetto per il luogo e per la città.

Il marchio del costume di uno del trio li ha traditi: il costume era stato infatti acquistato poco prima, alle 15 del pomeriggio, pagando col bancomat in un negozio di via del Gambero. Due ore dopo il tuffo nella fontana, con selfie e video. La commessa che ha venduto loro due costumi li ha riconosciuti nel video ma racconta al Messaggero che quando si sono presentati al negozio sembravano educati e simpatici. Non certo teppisti, insomma. Due sono i reati che il pm Tiziana Cugini potrebbe contestare: atti osceni in luogo pubblico e violazione per uso illecito di beni culturali o paesaggistici.

La brutta abitudine di scambiare le fontane di Roma per piscine del resto pare dura a morire. Nel pomeriggio di ieri un ragazzo spagnolo di appena 12 anni è stato fermato da una pattuglia del comando generale della polizia locale, in servizio di controllo in piazza Navona, mentre si bagnava in una delle fontane monumentali dell’area. Il dodicenne al momento del fatto era con tre fratelli, tutti minorenni, che lo incitavano a proseguire nella passeggiata all’interno della vasca. Gli agenti, dopo aver fatto uscire il ragazzo dall’acqua, si sono attivati per rintracciare i genitori, che si erano allontanati per fare shopping nelle vie limitrofe. Ed è proprio nei loro confronti che si è potuto procedere con un verbale da 450 euro.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Francesco Ciccarelli 25 Agosto 2018

    Questa multa è ridicola! Mandiamoli in galera fra i delinquenti comuni e infischiamocene delle proteste straniere!

  • Pino1° 25 Agosto 2018

    La responsabilità di questi comportamenti è nell’assenza di vigilanza .

  • 25 Agosto 2018

    Multa e sei mesi di carcere per questi idioti INGLESI, PROIBITO RIENTRO IN ITALIA!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )