Alemanno: dite ai giudici che questo governo è stato votato dai cittadini

venerdì 31 Agosto 14:36 - di

Quel pm impedisce al governo di realizzare il programma votato dai cittadini. Secondo Gianni Alemanno (che questa mattina a nome Movimento nazionale per la sovranità, ha presentato un esposto-denuncia alla procura di Roma), il pm di Agrigento Luigi Patronaggio ha esagerato, perché nel pieno della vicenda dei naufraghi della nave Diciotti, ha denunciato il ministro dell’Interno, imputandogli i reati di sequestro di persona, sequestro di persona a scopo di coazione, arresto illegale, abuso d’ufficio e omissione d’atti d’ufficio. Il ministro – è la linea sostenuta dal Mns in una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato anche il portavoce Mns Marco Cerreto, il coordinatore romano Giorgio Ciardi e l’avvocato Domenico Naccari responsabile dipartimento Giustizia – ha agito nella piena legittimità delle sue prerogative. “Se mai c’è stata un’invasione di campo della magistratura con la quale non si vuole aprire un conflitto ma, dinanzi a comportamenti che possono avere una rilevanza dolosa o colposa, riteniamo sia giusto che sia l’autorità giudiziaria a decidere”. Nella denuncia, presentata alla procura di Roma e diretta alla procura di Caltanissetta, territorialmente competente, contro Patronaggio si ipotizzano i reati di attentato ai diritti politici del cittadino, violenza o minaccia ai danni del corpo politico, amministrativo o giudiziario, usurpazione di pubbliche funzioni, rivelazione e utilizzazione dei segreti d’ufficio.

Alemanno: non alla spettacolarizzazione delle indagini

“Abbiamo riflettuto a lungo prema di prendere questa iniziativa – ha detto Alemanno – ma poi, quando abbiamo appreso che nuove ipotesi di reato erano state aggiunte ai danni di Salvini e del suo capo di gabinetto, abbiamo rotto gli indugi e abbiamo deciso di muoverci. Non vogliamo aprire un conflitto con la magistratura, tanto è vero che ci siamo rivolti proprio alla giustizia, affinché sia essa a valutare il comportamento di Patronaggio”. “E non vogliamo nemmeno difendere Salvini – ha aggiunto il segretario del Mns – che può benissimo difendersi da solo, ma difendere i nostri diritti di elettori. Come elettori abbiamo dato il preciso mandato a Salvini e al governo di fermare l’ondata migratoria e non vogliamo che questo mandato sia intralciato da un’iniziativa giudiziaria che noi riteniamo sia andata fuori campo. Non bisogna essere dei sommi giuristi per capire che i reati ipotizzati contro Salvini – ovvero l’abuso d’ufficio, sequestro di persona e arresto illegale – siano inconsistenti se non addirittura pretestuosi”. “Salvini ha operato nell’ambito delle sue funzioni mentre il pm Patronaggio ha spettacolarizzato l’indagine, cercando di condizionare l’azione del ministro. Salvini ha agito correttamente, in modo trasparente. Se c’è chi agisce per impedire al ministro di attuare il programma di governo, c’è anche chi difende il diritto del governo a realizzare il principio di bloccare i flussi migratori. Negli ultimi mesi gli sbarchi sono diminuiti dell’80% e indebolire la funzione del ministro – ha concluso Alemanno – rischia di rendere vani i risultati raggiunti”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Alessandro Caroli 6 Settembre 2018

    Sarebbe ora che si integrassero le funzioni di Pm e quelle di questore, e che questa figura fosse inquadrata negli organi della polizia.

  • Lara 3 Settembre 2018

    Se succede qualcosa a Salvini uniamoci tutti. Lui rappresenta il nostro volere di cittadini Italiani!

  • Claudio 2 Settembre 2018

    Salvini nella persona del ministro bonafede deve chiedere a tutti i tribunali dItalia la consegna immediata di tutti i fogli di via emessi e non attuati. Successivamente commissariare gli stessi e licenziare tutti i magistrati che non hanno ottemperato ….

  • Laura 52 1 Settembre 2018

    Ma, un po’ di anni fa non era stato fatto un referendum ed i cittadini italiani avevano votato a favore del fatto che i magistrati dovevano pagare (anche pecuniariamente) per i loro errori? Ma che fine ha fatto? Non si muoverebbero in modo così superficiale se dovessero, come il resto dei cittadini italiani, rispondere delle loro azioni!

  • pietro meucci 1 Settembre 2018

    Quel pm ha fatto il suo sacrosanto dovere di zecca rossa.

  • Marisa Galassi 1 Settembre 2018

    Mandiamo a casa i magistrati corrotti, che vogliono anche boicottare il lavoro del ministro Salvini. Lo sbaglio lo ha fatto la nave Diciotto, inoltre chi viene dall’Africa o dall’Asia dovrebbe rimanere sula nave in quarantena e non girare per l’Italia. Siamo invasi da malattie che erano debellate. Fosse per me metterei in galera i magistrati che impediscono a Salvini di lavorare, come non è giusto togliere i soldi alla Lega che sono i soldi versati dai leghisti per la Lega.

  • Angela 1 Settembre 2018

    E poi si scopre che tutti questi magistrati che negli anni hanno indagato politici di centro destra erano tutti e dico tutti di sinistra,lamagistratura spesso attacca solo ed esclusivamente nella maggior parte dei casi solo politici che cercano di fare la volontà del popolo che lo ha eletto.

  • Pietro 1 Settembre 2018

    Ogni giorno leggere notizie più o meno politiche, lasciano il comune cittadino non avvezzo alla politica (in alta percentuale sporca), con l’amaro in bocca.
    A quando la pulizia politica?

    • Angela 1 Settembre 2018

      E a quanto la pulizia della magistratura politicizzata di sinistra che usa il potere per eliminare i politici di destra?ogni volta che un magistrato indaga su un politico di centro destra poi si scopre che quel magistrato vota a sinistra…in Sicilia c’è la mafia,ci sono gli scafisti che traghettano nei mari gli immigrati e questo magistrato va ad indagare un ministro finalmente eletto dal popolo che cerca di fare la volontà di chi lo ha eletto?

  • Silvia Toresi 1 Settembre 2018

    I magistrati sono intoccabili?

  • Francy 1 Settembre 2018

    Il magistrato ha esagerato che voglia mettersi in mostra per fare carriera ai danni di Salvini come in passato con Berlusconi? Strano ma vero ma non accade mai nulla contro qualcuno del PD o di sinistra. Comunque attenzione cari magistrati perché è il popolo che ha eletto queste persone e sempre il popolo è stanco di subire

  • Carlo 1 Settembre 2018

    Certo che non abbiamo votato per il governo Lega m5s, ma ha ben vedere, è stato il migliore che si poteva fare. Tra un po’ i limiti del movimento lo porteranno a ridursi, la nuova Lega Federale sarà attrattiva per i delusi di Renzi e di Berlusconi. Ancora qualche mese di attesa.

  • Leonardo Corso 1 Settembre 2018

    Caro Giancarlo se il centro destra non voleva che savini facesse il fover o con i 5 stelle avrebbe detto di no. Quindi anche il ventro destra fa parte di questo governo il PD ci ha rovinati tutti anche a te .

  • Francesco 31 Agosto 2018

    Altri bastoncini deboli contro un Governo Forte stiamo scherzando spero in una destra unita per vincere le toghe rosse e lobby che procurano solo guai ma a boomerang su loro stessi aiutiamo
    Chi lavora ma prima gli Italiani

  • Pino1° 31 Agosto 2018

    Caro Alemanno…. sei troppo vecchio di politica per non sapere che da solo sei una fraschetta che fende l’aria ma, se TUTTI gli uomini politici -con in testa la On. Meloni, uomo di chiara fama, virilità ed autorevolezza, come ha dimostrato- di centrodestra alzassero contemporaneamente la voce contro la magistratura e contro il presidente della repubblica sottoscrivendo un documento che sia la base per la cancellazione di recenti leggi e la costituzione di nuove….. faresti più bella figura !!

  • Giancarlo 31 Agosto 2018

    Dite ad Alemanno che non è vero.la gente ha votato centro destra o PD o 5 stelle. Nessuno ha votato per un governo 5 stelle Lega

  • avv. alessandro ballicu 31 Agosto 2018

    beh il comportamento del pm di agrigento potrebbe essere interpretata come una minaccia volta ad impedire al governo, alla maggioranza parlamentare liberamente eletta di assumere una politica volta ad impedire l’invasione di clandestini, se l’intenzione del pm fosse stata quella , allora sarebbe lui fuorilegge, purtroppo il nuovo reato di sequestro do persona a scopo di coazione (punito con minimo 25 anni di reclusione) è recentissimo e non c’è giurisprudenza sul punto, anche se io sospetto che il governo gentiloni lo abbia creato apposta per impedire al centrodestra (che già a marzo era favorito nei sondaggi)di bloccare l’invasione dei clandestini, comunque bravo alemanno anche se in italia pensare che un magistrato possa essere censurato dal csm o addirittura condannato è probabile allo 0,1 %

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )