Vaccini, a scuola l’anno prossimo basterà un’autocertificazione

mercoledì 4 Luglio 17:45 - di

Non un certificato della Asl che attesti l’avvenuta vaccinazione, ma un’autocertificazione: basterà questo per consentire l’iscrizione a scuola dei bambini per l’anno scolastico 2018-19. Questa, a quanto si apprende, la novità inserita nella circolare che sarà presentata domani al ministero della Salute da Giulia Grillo e dal collega del Miur, Marco Bussetti. Il provvedimento amministrativo annunciato nei giorni scorsi, e a cui ha fatto cenno il ministro Grillo oggi al Question Time, interviene in vista della scadenza del 10 luglio, l’ultima – secondo la legge Lorenzin – per dimostrare di essere in regola con le vaccinazioni per l’iscrizione a scuola nel prossimo anno scolastico.

La ministra alla salute Giulia Grillo e il ministro dell’istruzione Marco Bussetti hanno trovato questa strada per depotenziare il decreto Lorenzin, permettendo a tutti di entrare a scuola senza dover fare una legge sostitutiva di quella che porta la firma del precedente ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Una legge che arriverà nei prossimi mesi, e dovrebbe essere basata sulla proposta Taverna che prevede la fine dell’obbligo per sei dei 10 vaccini che oggi vanno fatti per accedere alle lezioni. Ne resterebbero dunque quattro, quelli già esistenti prima del decreto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica