Strage in una casa di riposo in Texas: cinque i morti tra cui il killer

sabato 28 luglio 14:26 - di Guglielmo Gatti

Cinque persone sono morte dopo una serie di sparatorie in Texas. Una prima sparatoria in una casa di cura per anziani  di Robstown ha causa tre morti, ha detto il sindaco della città Herman Rodriguez. Altri due uomini successivamente sono stati trovati morti in una casa nel 4200 blocco della West State Highway 44, residenza collegata alla sparatoria a Robstown, un sobborgo a ovest di Corpus Christi. Sembra che il killer sia tra i morti. Gli agenti hanno ricevuto una chiamata alla casa di cura alle 7 di sera. Quando sono arrivati hanno trovato due uomini e una donna morti. La casa di cura è bloccata. Ai membri della famiglia della casa di cura è stato chiesto di trasferirs a Seale Junior High. Rodriguez ha detto che il killer è tra i morti e che pertanto non c’è una minaccia attiva. La polizia di Robstown, i deputati dello sceriffo della contea di Nueces e le truppe del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Texas hanno bloccat parte di E. Avenue J vicino a Bauer Road. Non è ancora chiaro se l’uomo armato fosse uno dei tre morti della casa di cura o uno dei due trovato morto a casa. “Le informazioni attuali rimarranno scarse perché stiamo esaminando un’indagine per omicidio e non compromettiamo nulla che possa ostacolare tale indagine”, ha detto il capo della polizia Erasmo Flores. Le identità delle vittime non sono state rese note. Retama Manor Nursing Center è una comunità di pensionati di medie dimensioni. La struttura ha rilasciato la seguente dichiarazione sull’incidente: “Siamo rattristati dai tragici eventi che si sono verificati questa sera nella struttura. I nostri cuori e le nostre preghiere vanno ai familiari colpiti. Siamo grati al nostro staff e alle autorità locali per la loro rapida risposta durante questo incidente. Stiamo lavorando per garantire che il nostro personale, i residenti e le famiglie siano supportati in questo periodo e che abbiano assistenza in loco per tutto il weekend e nei prossimi giorni”. Ignoti i motivi della tragedia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica