Sinistra in maglia rossa contro Salvini al grido di “accogliamoli tutti”

venerdì 6 luglio 18:34 - di Redazione

“Sabato 7 luglio indossiamo una maglietta rossa per un’accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà. Rosso è il colore che ci invita a sostare. Ma c’è un altro rosso, oggi, che ancor più perentoriamente ci chiede di fermarci, di riflettere, e poi d’impegnarci e darci da fare. È quello dei vestiti e delle magliette dei bambini che muoiono in mare e che a volte il mare riversa sulle spiagge del Mediterraneo.” È questo l’appello dell’Associazione Libera di don Luigi Ciotti per fermare l’emorragia di umanità. Ma l’intento, più che umanitario, è tutto politico: si tratta ancora una volta di un espediente per contestare la linea dell’attuale governo che mira a superare la logica dell’accoglienza indiscriminata. Il vero nodo è questo, e non l’adesione o meno ai principi umanitari che nessuno si sogna di mettere in discussione.

Perché il rosso? Perché è il colore che le donne fanno indossare ai loro figli quando vengono imbarcati sulle carrette del mare in modo che vengano riconosciuti agevolmente dai soccorritori. “Muoiono, questi bambini, mentre l’Europa gioca allo scaricabarile con il problema dell’immigrazione”, sostiene ancora l’appello di Libera, che difende l’operato delle Ong cui l’Italia ha chiuso i porti.

Aderisce all’inizitiva Leu con Pietro Grasso che annuncia che domani indosserà la maglietta rossa. Lo stesso hanno fatto Gad Lerner, Laura Boldrinie Amnesty Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 7 luglio 2018

    Terapia: Prosciugare lo stagno nel quale prolificano e gozzovigliano la lunga sequela di giornalai catto comunisti antiitaliani in RAI, TV, Carta stampata da ridurre all’osso! Abbiamo da pagare gli interessi emergenti dallo spread che aumenta grazie al loro costante sputare veleno sull’Italia ed i loro nemici del momento che aggrediscono con insopportabile veemenza! Buttare fuori dal paese e dal sistema i giornalisti che sono qui solo x buttare la cacca sul ventilatore contro l’Italia ! Si devono accreditare e se fanno gli s*****, andare!

  • GIORGIO 7 luglio 2018

    IL ROSSO GLI HA DATO ALLA TESTA. SONO MENTALMENTE TARATI.

  • Eschini Pietro 7 luglio 2018

    Che figura di m****

  • Massimilianodi SaintJust 7 luglio 2018

    Ma perchè le navi negriere ong non li portano in Israele o in Argentina, a lavorare nelle pampas e produrre carne? Argentina e Brasile sono loro dirimpettai e vengono da noi. Gatta ci cova! Avvisare i naviganti di calare le scialuppe e silurare queste navi pirata, così capiranno!

  • Albert 2017 6 luglio 2018

    C’è qualcuno di questi ridicoli buonisti che è capace di accendere 2 neuroni? Perché se lo facesse capirebbe che il problema va affrontato alla radice = CONTRACCETTIVI per insegnare agli africani che non possono continuare a figliare come conigli, con 6 figli per donna in media, per poi lasciarli in giro non potendo mantenerli. Imparino il significato dei concetti di paternità e maternità RESPONSABILE, e facciano 1-2 figli come tutte le famiglie, non 6 , per poi lamentarsi di essere sempre poveri! Se continuate a fare figli rimarrete sempre poveri, e distruggerete il mondo.

  • PIERO 6 luglio 2018

    ITALO CANADESE POSSO SOLO DIRE CHE E’ UNA COSA D’ALTRO MONDO .,STI DEFICENTI!!!! TU GARDNER TORNA IN ISRAELE, E BOLDRINI VAI IN AFRICA CHE TI SISTEMANO LORO. DEVO DIRE CHE L’ITALIA E’ FINITA!!!!!! TUTTI BRAINLESS, SPERO IN SALVINI

  • 6 luglio 2018

    Oh bischero il vero colore e verde!!!!il colore dei soldi…bischero va in una casa di ritiro.vai vai vai don Lenin!!!

  • paleolibertario 6 luglio 2018

    Quello che dà fastidio alla gente comune non è tanto la condizione economica di questi personaggi ma il loro moralismo. Persone come Gad Lerner vogliono assurgere al rango di “buoni”, contestualmente etichettando come egoisti tutti coloro che non si adeguano alle loro posizioni “altruiste”. È questo che fa arrabbiare la gente. Strano comunque che non si siano accorti che in questo modo fanno aumentare elettoralmente Salvini. Evidentemente il narcisismo di Lerner e simili è tale che li porta a fregarsene delle conseguenze politiche delle loro azioni.

  • OK 6 luglio 2018

    Tutti questi illuminati, santi , profeti , filosofi , stregoni , portatori del verbo del proprio io
    lasciamo loro vomitare tutto il veleno che hanno dentro . Piu’ lo fanno e piu’ la destra ci guadagna .

  • costantino 6 luglio 2018

    Fai prima ad andare li ad aiutarli tu e tutta la scuadra dei buonisti?????

  • Gio 6 luglio 2018

    banda di deficienti, ma che vuol dire accogliere tutti ? Dieci milioni, cento milioni, un miliardo di africani ? E a spese di chi ? Ma questi cerebrolesi, mentecatti, buonisti dei miei stivali, si rendono conto dell’assurdità di quello che dicono ? Meno male che gli italiani finalmente hanno capito come stanno le cose. Oggi salvini sarebbe al 32 %. Se questi idioti continuano a straparlare, domani salvini sarà al 50%. Bene così. Gli africani possono pure starsene a casa loro. Ed iniziare a lavorare.

    • Pino1° 7 luglio 2018

      Forza Gio, ti condivido alla grande, peccato che i tuoi celebrolesi siano stati usati come presidente della camera e nessuno la conosceva quando ce la ficcarono dentro…. quell’altro invece era niente popodimeno un giudice talmente aguzzo d’ingegno, capace, efficace, efficiente, produttivo da essere messo a capo dell’atimafia, si, talmente bravo nel combattere l’antimafia che se ne sono visti i risultati !!!!!
      Aperte infinite indagini sul mondospesi denari a profusione, Infatti dopo tanto successo è stato messo a fare il presidente del senato !!! Ormai gli uomini di punta dei kattocomunisti hanno fatto passare l’idea che scegliessero più sinistri, accattocomunisti che altro. Bene per il rosso, si vede bene, finita la carta igienica stoffa buona per la bisogna anche con i radicalschic dentro!!

    Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica