Severino Antinori prosciolto dall’accusa di traffico di ovuli

venerdì 20 luglio 17:51 - di Redazione

Nessun traffico di ovociti da parte di Severino Antinori. Oggi infatti il medico romano è stato prosciolto con alcuni dei suoi coimputati dall’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commercializzazione di gameti umani ed è stato mandato a giudizio per reati minori. Lo ha deciso il gup Alfonsa Ferraro che ha assolto pure con formula piena una delle segretarie della Clinica Matris di Milano che aveva scelto il rito abbreviato. Il giudice inoltre ha stralciato la posizione di 9 persone e ha trasmesso per competenza gli atti a Como.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica