Salvini sfida la sinistra indossando la maglietta della San Marco: «Questa vi va bene?»

martedì 31 luglio 13:57 - di Ezio Miles

Molti nemici molto onore. Salvini è proprio in vena di provocazioni verso i suoi detrattori più accaniti. Non si sono ancora placati gli echi seguiti alle polemiche sul motto mussoliniano fatto proprio dal ministro dell’Interno, che già il vulcanico Matteo ne lancia un’altra, dal sapore questa volta militar-nazionale.   «Visto che alla sinistra non rimane che attaccarmi sulle magliette che indosso, dedico a loro (ma soprattutto a voi) quella che mi è stata regalata della Brigata San Marco della Marina Militare! Per me è un onore indossarla. Almeno questa vi va bene??». Salvini lo scrive su Facebook  postando una sua foto con la maglia con lo stemma della Brigata. C’è da prevedere che questa volta gli attacchi saranno di due tipi: ci sarà chi lo accuserà di strumentalizzare (e di annettersi) un simbolo patriottico (legato negli ultimi anni alla drammatica vicenda dei marò)  e chi, viceversa, gli darà del militarista politicamente scorretto. Nell’uno e nell’altro caso  il ministro dell’Interno riuscirà a far saltare nervi, già duramente provati, dell’odierno sinistrume italiano. E a rimanere sempre al centro della scena mediatica

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Engy 31 luglio 2018

    comunque la si pensi sulla linea dura di Salvini, e io le condivido, queste provocazioni sono pessime.

    • Gaetano Damonte 1 agosto 2018

      Perché le magliette rosse sporche, piene di zecche che indossano i sinistri e i prelati sono di buon gusto?

  • Giuseppe Tolu 31 luglio 2018

    Perfetta, calza a pennello!

  • Gio 31 luglio 2018

    Ormai le posizioni sono ben chiare e distinte. Da una parte gli italiani onesti, le forze armate e le forze dell’ordine. Dall’altra la feccia comunista, il vaticano, i degenerati, immigrati, islam e zingari.
    Semmai dovesse scoppiare la guerra civile, ci ricorderemo dei traditori dell’Italia. Viva Salvini.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica