Salvini-giudici: la Boldrini sale in cattedra, dimenticando che non è più “presidenta”

giovedì 5 luglio 14:01 - di Ernesto Ciecaquaglia

Da quando non è più presidente (anzi presidenta) della Camera, Laura Boldrini soffre una evidente crisi di astinenza da riflettori. E per lei ogni occasione è buona per far parlare di sé. Di qui i suoi continui (e smodati) attacchi a Matteo Salvini.  Ora la Boldrini si butta pesce sulla grande polemica di questi giorni: lo scontro tra la Lega, i pm genovesi e la cassazione.  «49 milioni di euro sottratti dalla #Lega allo Stato. E #Salvini che fa? Anziché collaborare con la giustizia e restituirli ai cittadini grida al complotto e indegnamente chiama in causa il Capo dello Stato. #CuorDiLeone #RestitutionDay #EICinqueStelleStannoAGuardare» . Ecco il post che Laura ha pubblicato su Twitter. La Boldrini ha perso così l’ennesima occasione per tacere. Qualcuno tra i suoi amici (anzi “compagni”), dovrebbe pur ricordarle che non è più presidenta. E che assai difficilmente potrà rididiventarlo in futuro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carpino Vince 6 luglio 2018

    Povera bestia non si vergogna.

  • doriana santinato 5 luglio 2018

    a che titolo parla questa misconosciuta?

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica