Salute, cibi grassi e colesterolo alto favoriscono il tumore alla prostata

sabato 14 luglio 15:47 - di Redazione

Achtung colesterolo! L’eccesso di grasso nelle arterie non fa male solo a cuore e circolazione sanguigna, ma danneggia – il dato riguarda esclusivamente gli uomini – anche la prostata, che può ingrossare fino a far sviluppare un tumore. Lo attestano due studi internazionali: il primo, pubblicato sulla rivista Prostate, condotto su cica 36 mila uomini tra i 40 e i 99 anni, di cui quasi 9mila con colesterolo alto, monitorati per un periodo compreso tra 1 e 14 anni, dal quale è emerso che i maschi con evidente propensione a mantenere o sviluppare livelli di colesterolo alto avevano quasi il 25 per cento di probabilità in più di incorrere in un ingrossamento della prostata (Ipb).Ma non è tutto: secondo uno studio retrospettivo tedesco, pubblicato su Oncotarget, il colesterolo alto in sinergia con una terapia a base di statine, potrebbe svolgere anche una azione “maligna” sulla prostata, favorendo la possibile insorgenza di un tumore, anche in forma aggressiva.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica