Roma, prese dieci rom ladre: erano l’incubo dei passeggeri della metro

venerdì 6 luglio 16:56 - di Renato Fratello
Dieci borseggiatrici rom sono state arrestate in poche ore in pieno centro a Roma e nei pressi delle stazioni della metropolitana. A Fontana di Trevi i carabinieri hanno bloccato 4 ladre, di 19, 20, 29 e 30 anni, nomadi e con precedenti, che dopo aver accerchiato una turista australiana di 23 anni, intenta a fotografare la fontana, l’hanno derubata del portafogli con documenti e 200 euro in contanti. In via Catone i militari hanno sorpreso tre nomadi, di 17, 33 e 40 anni, tutte domiciliate presso il campo di via Sebastiano Vinci,  mentre avvicinavano alle spalle e derubavano un 61enne dell’Honduras, nella Capitale per turismo.

Arrestate rom in centro

Nella stazione della metro Cavour, i carabinieri hanno invece bloccato una 33enne, una 18enne e una 26enne, domiciliate presso il campo nomadi di Castel Romano, che avevano appena derubato una turista spagnola del portamonete che conteneva oltre 400 euro in contanti. La minore è stata portata al Centro di accoglienza minori di via Virginia Agnelli, 4 sono state sottoposte agli arresti domiciliari e le altre sono state portate in caserma e trattenute in attesa del rito direttissimo. Sono tutte accusate di furto aggravato in concorso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • PURGA 7 luglio 2018

    Sono 70 anni di buonismo , aiuti , protezione , ecc. ecc. e non ha funzionato per niente .
    Anche per loro e’ arrivato “il cambiamento” : devono sparire e spediti all’origine in india .
    Tutti tutti anche se nati In italia e di qualsiasi religione .

  • Massimilianodi SaintJust 7 luglio 2018

    Non occorre che aggiungiate l’aggettivo “ladre” è una presunzione assoluta; perchè non vanno dalla sen. S. che li difende ( Matteo e Luigi abolite i senatori a vita come segre e monti prima dei vitalizi vi scongiuro non li sopporto più e le loro indennità!)

  • PIERO 6 luglio 2018

    a vi voglio dire che da noi ,da sempre ai bambini danno 600 dollari al mese fino eta’ 18 anni, questo fa tre cose una cresce la famiglia c, e la nazione , cresce economia, e posti di lavori, ditelo i politici ,altro che diritto di cittadinanza

  • PIERO 6 luglio 2018

    ragazzi in canada non esistono rom, io non capisco ma vi siete rincoglioniti???? cosa fanno per vivere?? rubano?? allora fuori non ci vuole troppo vero??? e chi non lo vuole e’ delinguente come loro, fuori anche lui ciao fate un viaggio in canada cosi vedete come si vive

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica