Ricerca: addio joystick, per controllare un drone basta il corpo umano

mercoledì 18 luglio 15:44 - di Redazione

Il joystick? Un’anticaglia. Ora, infatti, a controllare un drone può provvedere direttamente il corpo umano attraverso i suoi movimenti: una persona flette, si inchina, si sposta, incurva il busto e il drone vola, seguendo le indicazioni di chi lo comanda. Sembra fantascienza, ma è solo la nuova frontiera di studio presentata nel paperData-driven body-machine interface for the accurate control of drones”, pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America) da un gruppo di scienziati dell’École Polytechnique Fédérale de Lausanne (Epfl), di cui fanno parte anche Silvestro Micera e Fiorenzo Artoni dell’Istituto di biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Lo studio dimostra come una persona possa sfruttare il movimento del proprio busto per pilotare un drone e per determinare quali movimenti siano più naturali e intuitivi.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica