Rapina in un lussuoso hotel di Milano, ma i soldi erano falsi

lunedì 16 luglio 14:06 - di Redazione

Quattro albanesi, con precedenti penali sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile e dell’ufficio prevenzione generale al termine di una rocambolesca fuga dopo che avevano messo a segno una rapina nel lussuoso Hotel Hilton di Milano. Gli investigatori hanno poi scoperto che a essere rapinata era stata una donna, di origine francese ma residente nel Varesotto che, nell’hotel stava cercando di mettere a segno una truffa rip deal (uno scambio di denaro a fronte spesso di inesistenti immobili o beni di lusso) ai danni di alcuni cittadini indiani. I quattro hanno fatto irruzione armati di pistola e hanno arraffato un borsone con due milioni di euro dei quali 65 mila veri, il resto falsi e alcuni orologi. Sono stati alcuni cittadini ad avvertire la Polizia e dare indicazioni in tempo reale su dove i malviventi si stavano spostando a bordo di un’auto. Bloccati sono fuggiti in uno scantinato in via Cornelia. Qui sono stati presi e arrestati. Il bottino è stato recuperato e la donna è ora indagata per tentata truffa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica