Puglia, sequestrata una tonnellata di marijuana. Valore: 10 milioni di euro

sabato 7 luglio 16:13 - di Redazione

Maxi sequestro di marijuana in Puglia: addirittura una tonnellata che avrebbe garantito sul mercato nero ricavi per quasi 10 milioni di euro. L’operazione è stata gestita dalla Guardia di Finanza nel basso Adriatico ed ha visto l’impiego di mezzi aeronavali. Teatro dell’operazione il tratto di mare antistante Santa Maria di Leuca. Qui, in pieno giorno, i mezzi aeronavali hanno intercettato un potente motoscafo che navigava a bassa velocità verso le coste italiane con la linea di galleggiamento particolarmente bassa. Questo dettaglio ha insospettito i finanzieri che hanno intimato l’alt al natante. I conducenti non hanno ottemperato all’ordine anzi hanno aumentato la velocità per sottrarsi al controllo. Le vedette delle Fiamme Gialle sono però riuscite dopo un breve inseguimento ad elevata velocità, ad abbordare il motoscafo in movimento e a bloccarlo.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica